La Juventus esce con le ossa rotte dal Cravan Cottage con un’eliminazione in tasca che brucia in modo particolare perché maturata contro un avversario di basso livello come il Fulham. La squadra oltre ad aver perso sul campo, ha subito un brutto scossone sul morale; Del Piero nel post partita ha parlato di un “duro colpo difficile da superare” mentre Jonathan Zebina uscendo dal campo dopo essere stato espulso ha mostrato il dito medio al settore occupato dai tifosi juventini. (Il Video della partita)

Le parole di Zebina a fine partita hanno il sapore della rottura definitiva: «Alcuni sono venuti fino in Inghilterra facendo migliaia di chilometri per contestarci. Sia a me che a Felipe Melo cominciano ad insultarci già dalla fase del riscaldamento, e sono stufo di questa situazione. Questa gente la deve smettere, alla fine abbiamo ricevuto più applausi dai tifosi del Fulham che dai nostri. Ho mostrato il medio, chiedo scusa perché non sono stato certo un buon esempio per i bambini. Ma ero esasperato».

Jonathan Zebina dito medio ai tifosi




La gallery della disfatta bianconera




Troppo nervosismo porta alla sconfitta secondo Zac: «Credo che sia figlia del campionato che ha mostrato un coefficiente di difficoltà sempre molto alto e anche questa sera per la squadra trovarsi sempre dei compagni nuovi e poco utilizzati può innervosire, ma non voglio cercare alibi. Cambiare sempre, anche la difesa stasera era inedita, probabilmente la squadra di questo ne risente un pochina».

Jonathan Zebina dito medio ai tifosi





















La gallery della disfatta bianconera





































































































Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


Video Europa League: Fulham – Juventus 4-1 del 18 Marzo 2010 – Highlights HD

Juve, infortuni e incompetenza medica: e sparisce nel nulla Caceres