Balotelli segna e provoca l’espulsione di Tiago, la Juve in 10 pareggia al 90° con un colpo di testa di Grygera: questi i titoli di coda di questa stagione nostrana, conclusasi per quanto riguarda la prima piazza con sei giornate d’anticipo. Manca la matematica, ma ormai è cosa fatta: dieci i punti di vantaggio tra Inter e bianconeri, distacco invariato al termine di una partita costellata da errori e oggettivamente bruttina. Ma tant’è, questo è quanto ci propina il nostro campionato al giorno d’oggi, uno scontro tra la prima e la seconda della classe dove tre passaggi di fila sono un optional. Da ambo le parti (FotogalleryVideo).

Ai punti comunque avrebbe forse meritato di vincere l’Inter: tanta dedizione degli uomini di Ranieri, cuore e grinta, ma poco altro in tutti i reparti. Poulsen ha ciccato l’ennesima prova, Tiago se l’è cavata finché non ha perso la testa, i vari Buffon, Legrottaglie e Del Piero sono ormai su standard molto bassi. Di contro nessun cinismo da parte dei campioni d’Italia, forse perché incapaci di sì tanta crudeltà: nel primo tempo sfiorano il vantaggio con Balotelli (salvataggio sulla linea di Tiago), ma per il resto abbozzano un palleggio non proprio da manuale. La Juve va vicina al gol con Marchionni, per il resto poco, davvero molto poco.

Nella ripresa almeno succede qualcosa; per esempio il gol di Balotelli intorno al 20° su un contropiede magistrale concluso a perfezione dal giovane attaccante interista. Che poi fa un paio di giochetti che provocano la reazione di Tiago: entrataccia e rosso diretto. Gli ospiti potrebbero chiudere la gara: Stankovic e Cruz chiamano Buffon a due begli interventi, ma in ogni modo la partita rimane in bilico. Giovinco entra e dà brio, Marchionni svaria bene ma sotto porta è troppo timido. Con lo stadio ormai rassegnato il gol del pari: corner dalla sinistra di Giovinco, capocciata di Grygera. Applausi e fischi: il sipario si chiude.

Tabellino e pagelle

JUVENTUS-INTER 1-1 (0-0)
MARCATORE: Balotelli al 19′, Grygera al 46′ s.t.
JUVENTUS: Buffon 6; Grygera 6.5, Legrottaglie 5, Chiellini 6.5, Molinaro 6 (dal 18′ s.t. De Ceglie 5.5); Marchionni 6 (dal 29′ s.t. Trezeguet 5), Tiago 6, Poulsen 4.5, Nedved 5; Iaquinta 5, Del Piero 5 (dal 35′ s.t. Giovinco 6). (Chimenti, Mellberg, Knezevic, Zebina). All. Ranieri
INTER: Julio Cesar 6; Zanetti 6.5, Cordoba 6, Samuel 6, Chivu 5.5; Cambiasso 5.5; Figo 5.5 (dal 42′ s.t. Cruz sv), Stankovic 6.5, Muntari 6 (dal 31′ s.t. Burdisso sv), Balotelli 6.5 (dal 31′ s.t. Vieira sv); Ibrahimovic 6. (Toldo, Materazzi, Santon, Maxwell). All. Mourinho
ARBITRO: Farina.
NOTE: stadio tutto esaurito. Espulso Tiago per comportamento non regolamentare al 30′ s.t. Ammoniti Figo, Legrottaglie, Poulsen, Balotelli. Recupero: 1′ p.t. 5′ s.t.




Le migliori foto di Juve-Inter
































Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


Genoa – Lazio 0-1: un gol di Zarate complica la vita ai rossoblu

Video: Genoa – Lazio 0-1