La Fiorentina ha presentato ieri il suo nuovo progetto che prende il nome di Viola Fair.
L’idea è quella di premiare i tifosi più corretti e rendere così sempre più stretto il legame tra la società e i suoi sostenitori.
Dal sito ufficiale si legge quello che è l’intento dell’iniziativa:

Il progetto “Viola Fair” vuole essere un riconoscimento al grande cuore che da sempre dimostrano i sostenitori della Fiorentina, ma anche un invito al rispetto e alla condivisione di uno spettacolo straordinario.

In pratica alla fine di ogni partita verrà selezionato quello che è stato il settore più meritevole, si chiede ai tifosi viola di sostenere la squadra con forza ma senza mai perdere di vista la correttezza. Una volta scelto il settore “vincitore” verrà estratto il nome di un tifoso che verrà poi premiato prima della successiva gara casalinga.
Ma quali saranno questi premi? I tifosi avranno la possibilità di incontrare i propri beniamini sul prato del Franchi e riceverà in regalo la maglia ufficiale della Fiorentina.
Inoltre se la tifoseria viola a fine campionato risulterà tra le prime cinque più corrette un regalo speciale lo riceveranno tutti gli abbonati.

Ma non finiscono qui le idee per migliorare il clima che si respira nello stadio.
A partire dalla prossima stagione verrà inaugurato lo speciale abbonamento familiare. Inoltre già da subito si pensa di abbattere qualche barriera divisoria, come già hanno fatto al Friuli di Udine, per avvicinare i tifosi al campo, i primi settori a essere “liberati” dovrebbero essere la tribuna e i distinti.
In questo periodo in cui si sente parlare di partite a rischio e di curve chiuse sicuramente da Firenze arriva una notizia che lascia spazio all’ottimismo, che fa pensare che un altro calcio è possibile. Speriamo che molte altre società seguano l’esempio della Fiorentina.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


Lo Sponsor di Amauri alla Roma? Francesco Totti

Figo-Beckham possibili compagni di squadra?