Continua l’emergenza infortuni in casa Lazio: a quattro giorni dallo stop che terrà lontano dai campi fino al termine della stagione Brocchi tocca ad Hernanes gettare la spugna definitivamente in questo campionato. Gli esami strumentali a cui è stato sottoposto il brasiliano questo pomeriggio, presso la clinica Paideia, hanno infatti evidenziato “una lesione muscolare di primo-secondo grado a carico del bicipite femorale della coscia sinistra“. Il brasiliano non ha giocato grandi partite in questi ultime settimane, tuttavia per la squadra di Reja è un’altra grave assenza – l’ennesima in questo campionato – in vista della trasferta di Novara che si aggiunge a quelle di Klose, Lulic, Radu, Konko, Gonzalez (volato ieri in Uruguay per correre al capezzale della nonna che versa in gravi condizioni) e a quella del già citato Brocchi. Per Matuzalem il dubbio sarà sciolto probabilmente domani. Le parole di Reja nella conferenza stampa alla vigilia del match in terra piemontese:

“Guardando la classifica siamo in condizioni favorevoli: la squadra sta facendo il massimo, domani bisognerà andare a Novara col piglio giusto e ripetere la prestazione dell’altro giorno. Il Novara non è demotivato, bisogna prepararci ad affrontare questa gara con la giusta determinazione. Il momento è negativo, invece di recuperare giocatori li perdiamo, non so, ad esempio, se riuscirò a recuperare domani Matuzalem. Nonostante tutto però siamo ancora terzi e domani cercheremo di dare il massimo. Chiederò ai ragazzi un ulteriore sforzo. Come accade sempre ultimamente, saremo costretti a cambiare 6-7 giocatori ma il destino è nelle nostre mani. Una Lazio a due punte? Dipenderà anche dalla disponibilità di Matuzalem: se non sta bene dovrò optare per uno schema con due attaccanti, dove però perderemmo qualche equilibrio a centrocampo. Non so se è quella che più merita la Champions, lo spero. Penso alle dirette inseguitrici come Roma, Napoli, Udinese e Inter, che ultimamente balbettano come noi. Tutte impegnate nelle coppe e con un abbassamento del rendimento nella seconda parte del campionato. Per quanto fatto meriteremmo ampiamente la qualificazione in Champions. Se non avessimo avuto tutti gli infortuni che ci sono capitati saremmo già arrivati in Champions”.

– I convocati per la sfida di Novara –

PORTIERI: Berardi, Bizzarri, Marchetti; DIFENSORI: Biava, Diakite’, Dias, Garrido, Konko, Scaloni, Zauri; CENTROCAMPISTI: Cana, Candreva, Ledesma, Matuzalem, Mauri, Zampa; ATTACCANTI: Kozak, Rocchi, Alfaro, Rozzi

Foto | © TMNews

Riproduzione riservata © 2023 - CALCIOBLOG

edy reja Hernanes varie

ultimo aggiornamento: 24-04-2012


Finisce dopo solo un mese l’avventura di Panucci al Palermo

Highlights Cagliari – Catania 3-0 | Video Gol Serie A