Lazio-Sporting Lisbona 2-0 (Kozak, Sculli) | Video Gol e Highlights Europa League

La Lazio ha avuto vita a dir poco facile contro lo Sporting Lisbona già sicuro della qualificazione ai sedicesimi di Europa League. Gli uomini di Reja hanno interpretato al meglio la partita sin dai primi minuti costringendo i portoghesi a soffrire nella propria metà campo. Era l’unico modo per sperare di riagguantare la qualificazione al turno successivo, mettere pressione sin da subito agli avversari e al Vaslui che giocava a Zurigo. Il gol di Kozak, arrivato a pochi minuti dal termine del primo tempo, è stato manna dal cielo per i biancocelesti. Le notizie che giungevano da Zurigo erano buone perché i rumeni non riuscivano a scardinare la difesa svizzera.

Nella ripresa i laziali hanno controllato benissimo la sterile reazione dello Sporting e colpivano nuovamente con Giuseppe Sculli per il definitivo 2-0. I restanti minuti sono stati pura accademia all’Olimpico. Orecchie incollate alle radioline e occhi su internet per i giocatori e per i tifosi laziali. Fino al boato per la notizia del gol di Margairaz dello Zurigo che vincerà 2-0 con un altro gol nel finale. Ora tocca all’Udinese che potrebbe diventare la quinta squadra italiana su cinque (in corsa da settembre) qualificata ai turni di eliminazione diretta di una competizione europea. Intanto il calcio italiano comincia a rimettere la testa fuori dalla sabbia, dopo la retrocessione nel ranking Uefa e i disastrosi risultati della scorsa stagione.

Lazio-Sporting Lisbona 2-0 | Le foto




Il tabellino

LAZIO-SPORTING LISBONA 2-0 (primo tempo 1-0)

MARCATORI: Kozak al 42′ p.t.; Sculli al 10′ s.t.

LAZIO (4-2-3-1): Bizzarri; Cavanda, Diakitè, Biava, Lulic; Cana (8′ s.t .Gonzalez), Ledesma; Cisse, Hernanes (27′ s.t. Zampa), Sculli; Kozak (39′ s.t. KLose). (Carrizo, Dias, Crescenzi, Rocchi). All.: Reja.

SPORTING LISBONA (4-4-2): Marcelo; Pereirinha, Tiago Ilori, Onyewu (31′ s.t. Joao Mario), Evaldo; Andrè Martins, Andrè Santos, Schaars (24′ s.t. Danile Carrico), Carrillo; Diego Rubio (19′ s.t. Insua), Bojinov. (Tiago, Joao Mario, Bertinho, Ricardo Esgaio). All.: Domingos Paciencia.

ARBITRO: Dean (Inghilterra).

NOTE: serata serena, terreno in discrete condizioni. Spettatori: 20 mila circa. Ammoniti: Kozak. Angoli: 7-3. Recupero: 1′ p.t.; 3′ s.t.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


Reja: “Passiamo con merito, ora aspetto di recuperare gli infortunati”

Le Partite di Oggi – 15 Dicembre 2011 – Europa League