Cala il sipario sul campionato di Lega Pro Seconda Divisione. Con le finali di ritorno dei playoff disputate oggi si è completato il quadro delle promozioni. Non ci sono state grandi sorprese rispetto a quello che si poteva prevedere dopo le gare d’andata, con l’unica eccezione dello Spezia che è riuscito a rimediare alla sconfitta per 2-1 contro il Legnano: in casa i liguri, comunque favoriti alla vigilia, sono riusciti a imporsi per 2-0. La partita è stata condizionata dall’espulsione a fine primo tempo di Bisso, i lombardi in 10 uomini sono capitolati nella ripresa e hanno subito la doppietta di Cesarini, al fischio finale erano ben tre i cartellini rossi contro il Legnano.

Confermati invece i risultati negli altri due gironi. Il Gruppo B ha visto trionfare il Gubbio, gli umbri bissano il risultato dell’andata vincendo 2-0 anche in trasferta a San Marino. Le reti, una per tempo, portano la firma di Marotta, su rigore, e Casoli. Nel Gruppo C, infine, non riesce la rimonta del Catanzaro, i calabresi vincono per 4-2 contro la Cisco Roma, i laziali però conquistano la promozione in virtù del 4-0 dell’andata. Ai giallorossi in questa doppia finale è mancata soprattutto la testa, l’espulsione al 22′ del primo tempo di Di Cuonzo ha complicato maledettamente la situazione, alla fine i capitolini hanno potuto controllare, forti dell’ampio margine acquisito una settimana fa.

Spezia – Legnano 2-0
24′ Cesarini (S, rigore), 79′ Cesarini (S).

San Marino – Gubbio 0-2
16′ Marotta (G, rigore), 61′ Casoli (G).

Catanzaro – Cisco Roma 4-2
8′ Corapi (Ca), 35′ Franchini (Ci), 37′ Corapi (Ca), 42′ Montella (Ca), 44′ Lanteri (Ci), 66′ Montella (Ca).

Riproduzione riservata © 2023 - CALCIOBLOG

catanzaro cisco roma gubbio Lega Pro legnano san marino spezia

ultimo aggiornamento: 13-06-2010


Lega Pro Playoff Prima Divisione: Varese e Pescara in B, battute Cremonese e Verona

Panchine: a Cesena si siede Ficcadenti, il Toro riparte da Lerda