Da quando Juande Ramos è diventato allenatore del Real Madrid si era intuito che le cose stavano migliorando; certo, le assenze e qualche ruolo un po’ scoperto stavano facendo la differenza in una Liga dominata fino a questo momento dal Barcellona. Ieri però i blancos hanno offerto una prova convincente contro una delle squadre candidate a lottare per un posto in Champions ed hanno vinto una gara a tratti sofferta, ma ben gestita.

I nuovi innesti, Diarra e Huntelaar, si sono inseriti abbastanza bene, meglio il centrocampista rispetto al giovane attaccante, ancora un po’ imballato.
Su tutti spicca però la grande gara di Robben, autore di un grande goal e sempre pronto a fare la differenza quando non è tormentato da infortuni o acciacchi che inevitabilmente lo limitano.

Il Villareal, però, ha creato, soprattutto nella ripresa, alcune palle goal interessanti con Giuseppe Rossi e Llorente, ma Casillas ritorna quello dei tempi d’oro e sfodera parate impossibili che negano la gioia del goal agli avversari.
Il Real Madrid si porta al terzo posto a quota 32 punti in classifica, a solo una lunghezza dal Valencia secondo.

Pareggio beffa per il Siviglia che in casa non va oltre l’1-1 contro l’Osasuna e non riesce così a ritrovare la seconda piazza della graduatoria. Al 91’ va a segno Pandiani per gli ospiti che risponde al goal di Navas per i padroni di casa.

Risultati:

Barcellona-Maiorca 3-1
Valencia-Atletico Madrid 3-1
Athletic Bilbao-Espanyol 1-1
Malaga-Gijon 1-0
Real Madrid-Villareal 1-0
Recreativo-Numancia 3-1
Valladolid-Racing 0-1
Siviglia-Osasuna 1-1
Getafe-Deportivo 1-2
Almeria-Betis 1-1

Classifica:

Barcellona 44
Valencia 33
Real Madrid 32
Siviglia 32
Atletico Madrid 30
Deportivo 30
Villareal 29
Malaga 25
Valladolid 23
Getafe 21
Gijon 21
Racing 21
Athletic 20
Almeria 19
Betis 18
Numancia 17
Recreativo 16
Maiorca 14
Espanyol 14
Osasuna 13

Il video di Real Madrid-Villareal

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


Liga: Barça vince soffrendo, il Valencia stende l’Atletico

Man City all’attacco, offerti 26 milioni per Tourè Yaya