La partenza del terzino brasiliano Maicon all’Inter con destinazione il Real Madrid dell’ex tecnico nerazzurro José Mourinho sembra ormai cosa certa. Il giocatore avrebbe infatti disdetto nei giorni scorsi il contratto d’affitto del suo appartamento a Milano e nonostante Massimo Moratti abbia già fatto sapere di gradire poco la prima offerta del club spagnolo (circa venti milioni più uno tra Gago, Drenthe e Diarra) è molto probabile che Florentino Perez finirà per accettare la richiesta della dirigenza nerazzurra, che ha fissato il prezzo del giocatore tra i trenta e i trentacinque milioni di euro.

I campioni d’Italia e d’Europa in carica, sono quindi alla ricerca di un esterno difensivo affidabile che possa sostituire il campione carioca. Vista la duttilità di Zanetti e di Santon, entrambi disponibili ad adattarsi a seconda della nuova disposizione della difesa, i nomi più gettonati sono sia giocatori abituati a occupare la fascia destra (Lichtsteiner e Caceres) che la sinistra (Kolarov, Bastos e Aogo). Negli ultimi giorni però si valuta anche un’altro possibile candidato, che visto il prezzo abbordabile (circa dieci milioni di euro) e l’età non molto avanzata (venticinque anni) potrebbe essere l’uomo giusto per Rafa Benitez: il nazionale nigeriano, attualmente al Marsiglia, Taye Taiwo.




Il giocatore, dalle grandi qualità fisiche, viene considerato ancora un po’ “acerbo” tecnicamente, ma è finito comunque nel taccuino del direttore tecnico nerazzurro Marco Branca, visti gli enormi margini di miglioramento che gli attribuiscono quasi tutti gli osservatori. Sarà però probabilmente al termine dell’avventura iridata della Nigeria, che si avranno notizie più sicure sul suo eventuale arrivo in Italia.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


L’Italia è in Sudafrica e Cassano sposa Carolina Marcialis

Quasi fatta per Fred al Napoli. Lui: “Sarò il nuovo Careca” (Aggiornato)