Sarà un mercato invernale con decine di movimenti, se è vero che la sessione di gennaio aprirà ufficialmente solo tra tre giorni eppure sono già molte le trattative ormai concluse, in attese di avere i crismi dell’ufficialità quando la tempistica lo consentirà. D’altra parte Borriello alla Juve, Vargas al Napoli e Gilardino al Genoa già a dicembre suona come un antipasto succulente che lascia presagire altre gustose portate; in attesa però di conoscere il menu completo (e in ballo ci sono prelibatezze come Tevez) per solleticare lo stomaco ricapitoliamo i movimenti ormai dati per certi tra ieri e oggi.

Il Novara ad esempio si è dimostrato subito attivissimo per rimpinguare il reparto offensivo che pure aveva rivoluzionato in estate con l’arrivo di ben quattro giocatori (Meggiorini, Jeda, Morimoto e Granoche); ebbene Di Salvo e Tesser hanno deciso di cambiare tutto di nuovo e hanno così ingaggiato Andrea Caracciolo dal Genoa e Giuseppe Mascara dal Napoli. La società partenopea, attentissima per via di una seconda parte di stagione da vivere sul filo del rasoio, sta pensando anche a uno scambio incredibile col Cesena: Santana in Romagna e Candreva alle pendici del Vesuvio.

Intanto l’Udinese piazza un colpo decisamente a sorpresa regalandosi in prestito dal St.Etienne (ma via Leicester) Gelson Fernandes, lo svizzero ex Manchester City e Chievo che già conosce la Serie A in cui tra l’altro, la stagione scorsa, fece più che bene. Fervido e potenzialmente pieno di bollicine anche il mercato di Serie B: oggi segnaliamo il doppio colpo della Sampdoria che si è assicurato dal Brescia sia Gaetano Berardi, difensore, che Juan Antonio, trequartista. Intanto in casa blucerchiata Nicola Pozzi è vicino all’addio con il Siena che pare convinto a farlo suo.

Riproduzione riservata © 2023 - CALCIOBLOG


Quadrangolare di Malta al Catania: 2-0 al Torino in finale | Video

Catania, la verità su Andujar e il suo sostituto: sarà Kosicky