Nonostante le smentite di Galliani di qualche giorno sulle possibilità di un ritorno di Kakà a Milano, la situazione è tutt’altro che in stallo. I rossoneri stanno ancora lavorando sotto traccia per riportare in Italia il brasiliano e nei prossimi giorni potrebbero esserci novità importanti, As ha infatti rivelato che il padre del calciatore è sbarcato nel nostro paese proprio per discutere del futuro del figlio con il suo vecchio club.

Già un anno fa Bosco Leite aveva incontrato i dirigenti milanisti, con cui i rapporti sono rimasti ottimi anche dopo il trasferimento di Kakà al Real Madrid, in quell’occasione partecipò al meeting anche Massimiliano Allegri. Secondo il quotidiano spagnolo nei prossimi giorni Leite si siederà intorno ad un tavolo con Galliani e Braida per cercare di approntare la strategia giusta per riportare il madridista a Milano. Il problema principale di questa trattativa è l’ingaggio di Kakà che al Real Madrid guadagna 9 milioni di euro netti a stagione, il sistema di tassazione in Italia è diverso rispetto alla Spagna e di fatto, complice anche il periodo di crisi, il club meneghino non può permettersi cifre del genere, l’unica eccezione è rappresentata da Ibrahimovic.

Kakà ha ancora tre anni di contratto con il Real Madrid e dalla capitale spagnola hanno già fatto sapere di non voler fare nessuno sconto al Milan che aveva pensato alla formula del prestito. Per questo la seconda strada da percorrere è quella della riduzione dell’ingaggio del brasiliano, sarà proprio questo l’argomento di cui si parlerà nei prossimi giorni. Il centrocampista vuole una squadra di fascia alta che gli permetta di giocare con regolarità per giocarsi al meglio tutte le chance di partecipazione ai Mondiali brasiliani che si terranno nel 2014.

Il Milan si riconosce perfettamente in questo identikit e accoglierebbe a braccia aperte il suo figliol prodigo, lo stesso Kakà non disdegnerebbe un ritorno a Milano, destinazione gradita anche alla moglie, dettaglio che in questi casi è sempre meglio non trascurare. Tutto si giocherà quindi sulla voglia e sulla disponibilità dell’ex milanista a limarsi lo stipendio, se si trova l’intesa su questo punto allora Galliani volerà in Spagna per trattare direttamente con il club della capitale.

Foto | © TMNews

Riproduzione riservata © 2023 - CALCIOBLOG


Calciomercato Roma: offerto Borriello al Genoa per arrivare a Destro

Juve su Cavani e Luis Suarez: offerti 18 milioni più Krasic al Liverpool