Il Milan crolla nel derby interno, sconfitta umiliante e si spengono d’improvviso le tante, troppe chiacchiere fatte dopo il successo esterno con il Siena che sembrava di colpo aver ribaltato tutti gli equilibri. I rossoneri di Leonardo lanciati e i nerazzurri di Mourinho in difficoltà. Il pareggio interno con il Bari di Zanetti e compagni aveva alimentato questo rumore di fondo, ma la gran parte degli osservatori sembravano ignorare come anche lo scorso anno i nerazzurri fossero partiti con l’identico risultato di pareggio. Sappiamo tutti come è andata a finire. (Le Foto di Milan – Inter 0-4Il Video di Milan – Inter 0-4)

Mourinho fa capire subito come la pensa e, contraddicendo le sue dichiarazioni della vigilia, manda in campo l’olandese Wesley Sneijder dal primo minuto. Il nuovo numero 10 è immediato protagonista del gioco nerazzurro, pensare che ad esagerare si sarà allenato non più che un paio di volte con i compagni. Leonardo non aveva invece fatto alcuna pretattica ed in campo scendono Pato e Borriello con Ronaldinho alle loro spalle.

Il Milan parte bene, l’Inter arretra e ha qualche difficoltà a gestire il possesso palla. I rossoneri ce la mettono tutta, esprimono subito il massimo sforzo, ma non riescono a creare grossi problemi a Julio Cesar. Dalla parte opposta Sneijeder è subito protagonista con una conclusione dalla distanza che Storari blocca in due tempi, poi Flamini riesce a fare secco Maicon entrando in area pericolosamente dalla sinistra, ma non ha la lucidità e la forza per concludere a rete o servire un compagno a rimorchio.
In queste fasi l’episodio chiave della partita: Gattuso cerca di raggiungere inutilmente un appoggio troppo profondo di Pirlo e sente un dolore alla caviglia. Si sdraia a terra e viene soccorso. Il suo piede viene vistosamente fasciato, ma decide di rimanere in campo. Un allenatore di livello avrebbe tenuto le alternative dalla panchina in pre-allarme per entrare, Leonardo non lo fa.

Alla mezzora arriva il primo gol dell’Inter, alla prima vera occasione riesce con due triangolazioni a penetrare in area rossonera: Thiago Motta riceve l’assist di Milito e fredda Storari. Il Milan cerca la reazione, ma dopo pochi minuti si fa trovare fuori piazzamento su una ripartenza nerazzurra, Eto’o è lanciato verso la porta e Gattuso lo rincorre commettendo fallo non appena gli è a tiro. Calcio di rigore ed ammonizione.

Milito trasforma e Gattuso chiede il cambio, ma Seedorf deve anche lui fasciarsi un polpaccio dolorante prima di entrare e così passano quei minuti fatali. Ringhio entra duro su Sneijder e rimedia il secondo giallo. Il Milan è in 10. Errore da dilettante di Leonardo e del suo staff, inutile negarlo. Prima della chiusura del tempo Maicon è grande protagonista, con il solo appoggio di Milito, ancora una volta ottima sponda, riesce ad arrivare a tu per tu con Storari e a perforarlo nuovamente. 0-3.

Nella ripresa Leonardo inserisce Ambrosini e Seedorf per Borriello e Flamini, ma il monologo dell’Inter è inevitabile. I nerazzurri cercano di far crescere il numero delle marcature con una serie di tiri dalla distanza, ma l’unico a riuscirci è Dejan Stankovic, vero uomo derby, che insacca dai 25 metri un bolide dei suoi. Finisce 0-4.

Il Tabellino:

MILAN-INTER 0-4
(Primo tempo 0-3)

MARCATORI: Thiago Motta (I) al 29′, Milito (I) su rigore al 36′, Maicon (I) al 46′ p.t.; Stankovic (I) al 22′ s.t.

MILAN (4-3-1-2): Storari; Zambrotta, Nesta, Thiago Silva, Jankulovski; Gattuso, Pirlo, Flamini (Seedorf dal 1′ s.t.); Ronaldinho (Huntelaar dal 19′ s.t.); Pato, Borriello (Ambrosini dal 1′ s.t.)(Roma, Abate, Onyewu, Inzaghi). All. Leonardo

INTER (4-3-1-2): Julio Cesar; Maicon, Lucio, Samuel, Chivu; Zanetti, Stankovic, Thiago Motta (Muntari dal 15′ s.t.); Sneijder; (Vieira dal 29′ s.t.) Milito (Balotelli dal 34′ s.t.), Eto’o (Toldo, Cordoba, Santon, Suazo). All. Mourinho

ARBITRO: Rizzoli di Bologna; assistenti Lanciano e Rossomando.

NOTE: Spettatori 78.467 per un incasso di 2.328.645 euro. Ammoniti Flamini, Samuel, Gattuso, Chivu per gioco scorretto. Al 40′ p.t. Gattuso espulso per somma di ammonizioni. Angoli 2-4. Recuperi 3′ pt, 0 st.


Le foto di Milan – Inter 0-4


Le foto di Milan - Inter 0-4

Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4
Le foto di Milan - Inter 0-4

Riproduzione riservata © 2023 - CALCIOBLOG


Diretta del Derby Milan – Inter 0-4: Thiago Motta, Diego Milito, Maicon e Stankovic. Espulso Gattuso.

Video: Milan – Inter 0-4