Dopo dodici anni di assenza, finalmente è di nuovo Cile ai Mondiali: la Roja aveva ormai perso le speranze e i caldi tifosi cileni pensavano che dopo i fasti di Zamorano e Salas sarebbe stato impossibile ritornare tra le magnifiche 32. Ma il vento è cambiato e con quel pazzo scatenato di Marcelo Bielsa sulla panchina, il Cile ha disputato delle ottime qualificazioni e ha ottenuto il ticket per il Sudafrica addirittura con 90 minuti di anticipo. Ottava partecipazione, miglior risultato un terzo posto nel lontano 1962, ma in Francia nel ’98 riuscì a superare il turno prima di venir travolto per 4-1 dal Brasile; e anche in Coppa America, competizione a cui ha partecipato praticamente sempre ma che non ha mai vinto, negli ultimi quindici anni solo delusioni. Quest’anno l’obiettivo è andare il più avanti possibile e i tifosi ci credono.

Alcuni di loro hanno perfino affittato dei pick-up e seguiranno la loro squadra in maniera itinerante: credono in Bielsa che dopo il mega flop con l’Argentina nel 2002 (la Seleccion non superò il primo turno), sembrava voler smettere col mondo del calcio. Poi nel 2007 è tornato in sella con la Roja e curando meticolosamente ogni dettaglio l’ha condotta fino in Sudafrica in maniera magistrale: applica un calcio spregiudicato dove non è raro vedere difesa a tre e tridente offensivo, ha valorizzato le nuove leve cilene e quando può non rinuncia ai suoi famosi “colpi di testa“, cioè trovate sui generis come quella di far disputare qualche giorno fa due amichevoli in meno di 24 ore e in due città diverse del Cile (una al pomeriggio, una alla sera), entrambe vinte contro Irlanda del Nord e Israele.

Ma chi sono le star di questa possibile outsider? Il bomber è Humberto Suazo che nelle ultime ore è stato al centro di un caso: capocannoniere nel girone sudamericano, durante il match contro gli israeliani ha subito un infortunio muscolare (nella partita, comunque, aveva messo a segno il suo puntuale gol) e per recuperare ha applicato delle medicine che hanno rischiato di lasciarlo a casa perché vietate e considerate doping. Allarme rientrato, ma comunque non sarà disponibile per i primi due match, rientrando probabilmente contro la Spagna. Brutta botta, ma Alexis Sanchez dell’Udinese è pronto a consacrarsi, e con lui il centrocampista tutto fosforo Mati Fernandez, ex Villarreal e ora allo Sporting Lisbona. Tra gli “italiani” anche Isla e Orellana dell’Udinese e Carmona della Reggina; in porta l’affidabile Claudio Bravo.

Le Foto di Tutte le Maglie del Mondiale 2010 in Sudafrica
Le Foto di Tutte le Maglie del Mondiale 2010 in Sudafrica


Le Foto di Tutte le Maglie del Mondiale 2010 in Sudafrica
Le Foto di Tutte le Maglie del Mondiale 2010 in Sudafrica
Le Foto di Tutte le Maglie del Mondiale 2010 in Sudafrica

Le foto degli stadi sudafricani che ospiteranno il mondiale
Soccer City, Johannesburg (capienza 94.700 persone)
Ellis Park Stadium, Johannesburg (capienza 61.000 persone)
Kings Park Stadium, Durban (capienza 70.000 persone)
Greenpoint Stadium, Città del Capo (capienza 70.000 persone)

Le qualificazioni

Secondi a un punto dal Brasile capolista, niente male il percorso della Roja nel supermega girone sudamericano: eppure il Cile non aveva cominciato la sua avventura alla grandissima, con più di un passo falso nelle prime 5-6 partite iniziali. Poi però la squadra di Bielsa ha ingranato la marcia giusta e alla fine ha chiuso con 33 punti e col maggior numero di vittorie, ben 10 (anche una in più dei verdeoro): insomma, da un certo punto in poi la qualificazione aspettata 12 anni non è mai stata messa in discussione, con Humberto Suazo capocannoniere generale con 10 centri.

I prossimi avversari

Nel Gruppo H la situazione è alquanto incerta e allora per azzardare un pronostico su chi passerà il turno bisognerà dare un’attenta scorta al calendario: il Cile è leggermente favorito rispetto alla Svizzera per il secondo posto, ma molto potrà farlo la psicologia. Perché i sudamericani inizieranno contro Honduras mentre gli elvetici contro la Spagna, e poi subito lo scontro diretto che potrebbe esser giocato già con una differenza di tre punti; allora il Cile potrebbe anche giocare per il pari, andando poi a ottenere la qualificazione contro gli iberici già sicuri del primo posto in caso di X. Ovviamente, Honduras permettendo.

16/06/2010 – 13:30 Honduras – Cile (Nelspruit – Bombela Stadium)
21/06/2010 – 16:00 Cile – Svizzera (Nelson Mandela Bay/Port Elizabeth – Nelson Mandela Bay Stadium)
25/06/2010 – 20:30 Cile – Spagna (Tshwane / Pretoria – Loftus Versfeld Stadium)

La rosa dei 23

Portieri
Claudio Bravo (Real Sociedad – Spagna), Miguel Pinto (Universidad de Chile), Luis Marin (Union Espaola).

Difensori
Waldo Ponce (Club Deportivo Universidad Católica), Ismael Fuentes (Club Deportivo Universidad Católica), Gonzalo Jara (West Bromwich – Inghilterra), Gary Medel (Boca Juniors – Argentina) Mauricio Isla (Udinese – Italia), Arturo Vidal (Bayer Leverkusen – Germania), Pablo Contreras (PAOK Salonicco – Grecia).

Centrocampisti
Marco Estrada (Universidad de Chile), Carlos Carmona (Reggina – Italia), Rodrigo Millar (Colo Colo), Jorge Valdivia (Al Ain – Emirati Arabi Uniti), Matias Fernandez (Sporting Lisbona – Portogallo), Jean Beausejour (Club América – Messico), Gonzalo Fierro (Flamengo – Brasile), Rodrigo Tello (Besiktas – Turchia).

Attaccanti
Humberto Suazo (Saragozza – Spagna), Alexis Sanchez (Udinese – Italia), Mark Gonzalez (CSKA Mosca – Russia), Fabian Orellana (Xerez Club Deportivo – Spagna), Esteban Paredes (Colo Colo).

Allenatore
Marcelo Bielsa

La galleria fotografica del Cile

Le immagini dei convocati del Cile
Le immagini dei convocati del Cile
Le immagini dei convocati del Cile
Le immagini dei convocati del Cile
Le immagini dei convocati del Cile
Le immagini dei convocati del Cile
Le immagini dei convocati del Cile
Le immagini dei convocati del Cile
Le immagini dei convocati del Cile
Le immagini dei convocati del Cile
Le immagini dei convocati del Cile
Le immagini dei convocati del Cile
Le immagini dei convocati del Cile
Le immagini dei convocati del Cile
Le immagini dei convocati del Cile
Le immagini dei convocati del Cile
Le immagini dei convocati del Cile
Le immagini dei convocati del Cile
Le immagini dei convocati del Cile
Le immagini dei convocati del Cile
Le immagini dei convocati del Cile
Le immagini dei convocati del Cile
Le immagini dei convocati del Cile
Le immagini dei convocati del Cile
Le immagini dei convocati del Cile
Le immagini dei convocati del Cile
Le immagini dei convocati del Cile
Le immagini dei convocati del Cile

Riproduzione riservata © 2023 - CALCIOBLOG


Mondiali 2010 – La scheda della Costa d’Avorio

Marchisio storpia l’Inno di Mameli: “…schiava di Roma LADRONA iddio la creò” (Aggiornato)