Arrivare con i favori del pronostico ad un mondiale non è mai facile, è il caso dell’Argentina che ai nastri di partenza è chiaramente indicata come una delle pretendenti alla vittoria finale. Non potrebbe essere altrimenti, quando a disposizione hai il giocatore più forte del mondo, Lionel Messi, non puoi pensare di porti dei limiti. Diego Armando Maradona questo lo sa, sa che non può mancare l’appuntamento con la storia, ma questo potrebbe essere un’ulteriore difficoltà da gestire e superare.

Il commissario tecnico nelle sue convocazioni ha fatto scelte non semplici, l’esclusione di gente come Cambiasso e Zanetti potrebbe essergli rinfacciata il giorno seguente ad un’eventuale eliminazione. Ma ha fatto le sue scelte e in un certo senso a dimostrato di avere carattere, se il campo gli darà ragione lo sapremo soltanto a mondiale terminato. Nonostante l’assenza dei due interisti l’Italia può comunque vantare la presenza di sei giocatori che militano nella nostra Serie A: c’è Andujar, portiere del Catania, i difensori Samuel e Burdisso, i centrocampisti Pastore e Bolatti e la punta Milito.

Senza dubbio l’Argentina può vantare una rosa completa in ogni reparto, la difesa è composta da giocatori esperti e solidi, lo stesso discorso vale per il centrocampo dove non mancano i fuoriclasse assoluti. Dulcis in fundo una scelta in attacco che ogni allenatore nel mondo vorrebbe avere: di sicuro partiranno dal primo minuto Messi e Higuain, gente che ha fato sfaceli nella Liga, per scegliere chi sarà al loro fianco c’è solo l’imbarazzo della scelta tra l’estroso Aguero, il fido Palermo, l’efficace Tevez o il sensazionale Diego Milito di questa stagione. L’Argentina punta almeno alla finalissima, una qualsiasi eliminazione prima dell’undici luglio sarebbe archiviata come fallimento. L’avversario più grande sarà la grande pressione che ci sarà sulla squadra fin dalla prima partita.

Le Foto di Tutte le Maglie del Mondiale 2010 in Sudafrica



Le foto degli stadi sudafricani che ospiteranno il mondiale



Le qualificazioni

Le qualificazioni dell’albiceleste sono state un vero e proprio calvario. Mai la nazionale argentina aveva collezionato così pochi punti, appena 28, da quando è stata introdotta la formula a dieci squadre nel girone sudamericano, mai aveva rimediato una sconfitta umiliante come quella con la Bolivia per 6-1. Ma all’ultimo è riuscita a dare un colpo di coda, il gol di Martin Palermo sotto il diluvio contro il Cile è entrato nella memoria collettiva di un paese, l’ultimo successo contro l’Uruguay ha dato la certezza matematica del mondiale. Con il biglietto per il Sudafrica staccato gli scaramantici hanno allora richiamato alla memoria le difficili qualificazioni precedenti al mondiale del 1986, tutti sappiamo come andò a finire.

I prossimi avversari

Nel Gruppo B c’è solo una favoritissima, l’Argentina! La Nigeria è un avversario pericoloso, la Corea del Sud con la sua velocità è spesso riuscita a mettere in difficoltà squadre più blasonate, la Grecia soltanto sei anni fa vinceva il suo primo europeo. Queste sono tutte chiacchiere che lasciano il tempo che trovano, la squadra di Maradona è chiaramente una delle candidate alla vittoria finale, questo girone non può e non deve impensierirla, se vuole coltivare con serietà le sue ambizioni.

12/06/2010 – 16:00 Argentina – Nigeria (Johannesburg – Ellis Park Stadium)
17/06/2010 – 13:30 Argentina – Corea del Sud (Johannesburg – Soccer City Stadium)
22/06/2010 – 20:30 Grecia – Argentina (Polokwane – Peter Mokaba Stadium)

La rosa dei 23

Portieri
Sergio Romero (Az Alkmaar), Mariano Andujar (Catania), Diego Pozo (Colon).

Difensori
Nicolas Otamendi (Velez Sarfield), Martin Demichelis (Bayern Monaco), Walter Samuel (Inter), Gabriel Heinze (Olympique Marsiglia), Nicolas Burdisso (Roma), Clemente Rodriguez (Estudiantes), Ariel Garce (Colon Santa Fè).

Centrocampisti
Jonas Gutierrez (Newcastle), Javier Mascherano (Liverpool), Juan Sebastian Veron (Estudiantes), Angel Di Maria (Benfica), Javier Pastore (Palermo), Mario Bolatti (Fiorentina), Maximiliano Rodriguez (Liverpool).

Attaccanti
Lionel Messi (Barcellona), Gonzalo Higuain (Real Madrid), Martin Palermo (Boca Juniors), Sergio Aguero (Atletico Madrid), Diego Milito (Inter), Carlos Tevez (Manchester City).

La galleria fotografica dell’Argentina




























Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


Video Olanda-Messico 2-1, Francia-Costarica 2-1 e USA-Repubblica Ceca 2-4 del 26 maggio 2010 (Amichevoli Pre Mondiali) – Highlights HD

Video Danimarca-Senegal 2-0, Sud Africa-Colombia 2-1 e Bielorussia-Honduras 2-2 del 27 maggio 2010 (Amichevoli pre Mondiali) – Highlights HD