Fernando Muslera, portiere del Galatasaray ex estremo difensore della Lazio e numero uno della nazionale uruguaiana, ha segnato il primo gol nella sua carriera calciando un rigore nella sfida contro il Manisaspor. Il portiere si è lasciato scappare un sorriso all’ ’83 quando si è presentato dal dischetto e, sostenuto dalla curva dei tifosi giallorossi, con grande freddezza ha spiazzato il collega avversario.

A fine partita Muslera ha commentato l’anomalo episodio ai microfoni della stampa turca (intervista riportata da calcio.attualissimo.it):

“Questo è il primo gol della mia carriera. Durante la battuta del rigore, i tifosi mi hanno sostenuto in un modo incredibile, li ringrazio tanto. Ho voluto provare a calciare e per fortuna è andata bene. Sono davvero contento per questo gol. Di solito il rigore viene calciato da un attaccante, quasi mai da un portiere, ma questa volta i miei compagni sono stati generosi e hanno deciso di farlo battere a me. Li voglio davvero ringraziare per avermelo fatto tirare, spero in futuro di segnare altri gol”.

Riproduzione riservata © 2023 - CALCIOBLOG


Fallo di reazione di Pepe…ma verso un suo compagno | Video

Balotelli si scusa con un sms a Prandelli, ma per lui gli Europei restano a rischio