Dopo la vittoria in Coppa Italia contro la Juventus, Christian Maggio sta lavorando agli ordini di Cesare Prandelli in vista di dell’Europeo di Polonia ed Ucraina che inizierà l’8 giugno prossimo. In questi giorni però un po’ tutti gli azzurri sono anche stati interpellati sul mercato delle rispettive squadre di club che ufficialmente inizierà solo il 1 Luglio prossimo, ma che è ufficiosamente entrato nel vivo da ormai una decina di giorni. Dopo la vittoria della Coppa Italia, Maggio vorrebbe che il Napoli trattenesse i big della squadra compreso Mazzarri, che nei prossimi giorni incontrerà De Laurentiis per pianificare la prossima stagione:

“In questi anni a Napoli è stato fondamentale. A noi giocatori serve un allenatore del genere. Spero proprio che Mazzarri rimanga con noi perchè con lui la squadra potrà continuare a crescere”.

Oltre all’allenatore livornese, anche Lavezzi e Cavani sono al centro delle trattative di mercato. La società sarebbe disposta a rinunciare all’argentino, per il quale pretende comunque il pagamento della clausola rescissoria di 31 milioni di euro, mentre vorrebbe trattenere ad ogni costo Cavani che anche in questa stagione ha trascinato la squadra. Christian Maggio sembra ormai rassegnato alla cessione di Lavezzi che già da qualche tempo ha manifestato all’interno dello spoglitoio l’intenzione di voler andare via, ma così come la società, vorrebbe avere ancora come compagno di squadra il matador Cavani:

“Diciamo che Lavezzi da un po’ di tempo voleva andarsene. Se va via anche Cavani, poi, la situazione si metterebbe male. Io spero proprio che rimanga. Anzi, ce lo teniamo stretto. Cosa serve al Napoli per continuare a essere vincente dopo aver conquistato la Coppa Italia? Credo una rosa più ampia”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


Berlusconi irritato dalle ultime dichiarazioni di Ibrahimovic: lo svedese in vendita?

Pirlo: “Questa Italia è come la mia Juve, possiamo arrivare fino in fondo”