Il Milan dà i numeri, i tifosi prendono appunti: nessuna accezione polemica questa volta, semplicemente la società rossonera ha comunicato nella giornata di oggi la numerazione ufficiale delle casacca da gara dei giocatori della rosa. E mai come quest’anno c’è tanto da dire! Innanzitutto ricordiamo che il Diavolo ha ritirato i numeri 3 (in onore di Paolo Maldini, anche se qualora uno dei suoi figli dovesse giocare in prima squadra gli verrebbe assegnato di diritto il numero del padre) e 6 (in onore di Franco Baresi): come ogni anno dunque questi due numeri non appaiono sulle schiene dei calciatori milanisti, a differenza del 9 e del 10 che per dieci stagioni sono appartenuti a due senatori del calibro di Filippo Inzaghi e Clarence Seedorf.

Ebbene, l’ambita maglia numero 9 è andata ad Alexandre Pato (col 7 rimasto senza padrone), il 10 (il famoso numero promesso da Galliani a Ibrahimavic prima che venisse ceduto al PSG) passa dunque a Kevin-Prince Boateng. E l’11 che fu di Ibra? Nessuno l’ha reclamato, così come il 33 di Thiago Silva e il 19 di Zambrotta. Gli altri due big Alessandro Nesta e Gennaro Gattuso, che per anni hanno indossato rispettivamente il 13 e l’8, sono stati rimpiazzati, per così dire, da Francesco Acerbi e Antonio Nocerino. Sulley Muntari è passato dal 14 al 4 (il numero che fu di Van Bommel), Riccardo Montolivo si è aggiudicato il 18. Ultima considerazione: nessuno ha scelto il 22, che sia un segno? Ricordiamo infatti che il 22 è storicamente il numero di Ricardo Kakà, il cui ritorno al Milan è più di un’ipotesi in questi giorni.

1 Marco Amelia – 2 Mattia De Sciglio – 4 Sulley Muntari – 5 Philippe Mexes – 8 Antonio Nocerino – 9 Alexandre Pato – 10 Kevin Prince Boateng – 12 Bakaye Traorè – 13 Francesco Acerbi – 14 Rodney Strasser – 15 Djamel Mesbah – 16 Mathieu Flamini – 18 Riccardo Montolivo – 20 Ignazio Abate – 21 Kevin Constant – 23 Massimo Ambrosini – 25 Daniele Bonera – 28 Urby Emanuelson – 32 Christian Abbiati – 59 Gabriel – 70 De Souza Robson Robinho – 76 Mario Yepes – 77 Luca Antonini – 92 Stephan El Shaarawy – 99 Antonio Cassano.

Foto | © TMNews

Riproduzione riservata © 2023 - CALCIOBLOG


Andrea Agnelli dopo i deferimenti: “Profonda amarezza, non li lasceremo soli”

Calcioscommesse: “Il patteggiamento di Conte è una possibilità concreta” (Aggiornato)