Nuovo rinvio per la firma di Carlo Ancelotti con il Paris Saint Germain. L’ufficialità dovrebbe comunque arrivare domani: sono stati infatti fissati un nuovo appuntamento con l’allenatore in mattinata e una conferenza stampa per le 15, nella quale presumibilmente verrà annunciato il raggiungimento dell’accordo. Il motivo del contendere, risolta la parte economica (sette milioni a stagione fino al 30 giugno 2014) sarebbe, secondo quanto riportato dalla stampa transalpina, la composizione dello staff tecnico. La dirigenza dei parigini vorebbe infatti imporre come vice l’ex giocatore di Parma, Inter e Genoa, Sabri Lamouchi.

Intanto non si placano le voci su un possibile addio al Milan, con destinazione proprio la capitale francese del brasiliano Pato, notizia che l’agente del giocatore Gilmar Veloz non ha confermato né smentito, definendo però l’ipotesi “molto affascinante”. Sembra comunque categorico il no dell’amministratore delegato dei rossoneri, Adriano Galliani, che ha escluso l’esistenza di qualsiasi tipo di contatto sia con il prossimo allenatore dei francesi, sia con l’altro illustre ex milanista Leonardo, da quest’estate direttore sportivo del Psg:

“Posso dire assolutamente che sento Carlo Ancelotti, che non ha ancora firmato ma che diventerà l’allenatore del Psg. Non ho sentito Leonardo, non ho sentito nessuno nè Pato. Ci sta che Pato possa piacere a Carlo, ma è un giocatore del Milan: questa è semplicemente la verità. Non esiste nessuna trattativa”.

Riproduzione riservata © 2023 - CALCIOBLOG


Genoa, si riparte con Marino: “Nessun proclama, lavorare”

Juve in ritiro a Dubai, restano in Italia i soliti noti: Grosso, Motta, Toni e Iaquinta