Parma – Roma 0-1 | Video Gol e Highlights Serie A (Osvaldo)

25 Settembre 2011 – La Roma si unisce alle milanesi nel giornata del riscatto. Dopo 4 partite, come successo ad Milan e Inter, anche la squadra di Luis Enrique riesce a vincere la sua prima gara in questa Serie A, per il tecnico catalano è il primo successo. Di fronte a Tom DiBenedetto arrivano i tre punti nell’impegno contro il Parma grazie ad un gol di Osvaldo, seconda segnatura consecutiva dopo quella del turno infrasettimanale contro il Siena.

Giovedì la sua rete non era servita a molto visto il pareggio in extremis di Vitiello, stavolta invece gli emiliani sciupano le loro migliori occasioni per segnare (in particolare con Biabiany) e regalano quel pizzico di entusiasmo che potrebbe servire al “progetto” di Luis Enrique per decollare. Nel prossimo turno all’Olimpico i giallorossi ospiteranno la capolista virtuale Atalanta, non sarà una gara semplice. Il Parma, dal canto suo, conferma qualche problema in attacco ed una manovra non particolarmente fluida: quando Giovinco non è in serata di grazia diventa complicato portare a casa punti.

Il Tabellino della Partita:

PARMA-ROMA 0-1

MARCATORE: Osvaldo al 5′ st.

PARMA (4-4-1-1): Mirante; Zaccardo, Paletta, Lucarelli, Gobbi; Biabiany, Morrone, Galloppa (16′ st Jadid 6), Modesto; Giovinco; Floccari (20′ st Crespo sv, 37′ st Zè Eduardo sv). (Pavarini, Feltscher, Rubin, Blasi). All.: Colomba.

ROMA (4-3-3): Lobont; Rosi, Heinze, Kjaer (1′ st Burdisso), Josè Angel, Perrotta, De Rossi, Pjanic (33′ st Simplicio), Borini (23′ st Bojan), Totti 7, Osvaldo 7. (Curci, Cassetti, Taddei, Borriello). All.: Luis Enrique.

ARBITRO: Orsato di Schio.

NOTE: spettatori 13 mila circa. Espulso al 30′ st il collaboratore tecnico di Colomba, Renzo Ragonesi, per proteste; ammoniti Kjaer,. Zaccardo, Giovinco, De Rossi. Angoli 7-5 per il Parma. Recupero: 0 e 5′.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

notizie Roma video video serie a

ultimo aggiornamento: 25-09-2011


Lazio – Palermo 0-0: Reja ringrazia i tifosi, Mangia soddisfatto dei suoi

Roma, Luis Enrique finalmente vince: disamina di una squadra che non convince