Grandi emozioni nell’ultimo turno del 2007 per la Premier League, pioggia di gol e risultati sorprendenti quando all’appello manca ancora la sfida del Manchester City con il Liverpool di domani che si prospetta molto combattuta. Appena 3 giorni fa, nel giorno di Santo Stefano, il Manchester United aveva preso per la prima volta in stagione la vetta della classifica all’Arsenal, oggi i Red Devils si “suicidano” in casa del West Ham, perdono restando al palo e subiscono il contro-sorpasso dei Gunners. (Fotogallery)

Il West Ham hanno trovato la quadratura del cerchio dopo un’inizio di stagione claudicante e non sono un avversario facile, ma per il Man UTD sembra tutto facile dopo la chiusura del parziale in vantaggio grazie alla rete di Cristiano Ronaldo. Nel secondo tempo accade l’incredibile: il portoghese sbaglia il rigore dello 0 a 2 e il West Ham trova in 5 minuti due gol di testa che ribaltano il punteggio. Lo stop dei Red Devils doveva caricare l’Arsenal che era impegnato alle 18.15 a Liverpool contro l’Everton, ma ad andare in vantaggio qui sono i padroni di casa grazie al solito Cahill.

I ragazzini terribili di Wenger non si scompongono e nella ripresa trovano il pareggio dopo appena un minuto con Eduardo Da Silva, il giovane brasiliano naturalizzato croato che realizzerà anche il gol dell’1 a 2 che completa la rimonta. Al 74esimo arriva quella che poteva essere la svolta del match: l’espulsione di Bendtner che lascia i compagni in 10 esponendoli al ritorno dell’Everton che non ci sta a perdere.

Wenger inserisce Adebayor per sfruttare il contropiede ed è la mossa decisiva, l’erede di Henry sfrutta la papera collettiva della difesa e trova il rocambolesco 1 a 3 che taglia le gambe ai padroni di casa. Nel finale arriva anche il gol di Rosicky che rende il punteggio decisamente ingeneroso per l’Everton e riconsegna la vetta della classifica all’Arsenal.

Anche il Chelsea può approfittare della sconfitta del Manchester per restare in scia, ma la vittoria di misura sul Newcastle, conquistata all’87esimo in casa con una formazione imbottita di riserve, è merito del guardalinee che convalida incredibilmente un gol a Kalou partito in netta posizione di fuorigioco. Topica impressionante.

La partita più divertente della giornata è però un’altra: la vittoria 6 a 4 (avete letto bene) del Tottenham di Juande Ramos sul Reading. A meno di 15 minuti dal termine gli spurs erano sotto di una rete, ma riescono a segnare ben tre gol prima del fischio finale e devono ringraziare il bomber Berbatov autore di quattro reti.

I Risultati della 20esima Giornata di Premier League:

Birmingham – Fulham 1-1
Chelsea – Newcastle 2-1
Everton – Arsenal 1-4
Portsmouth – Middlesbrough 0-1
Sunderland – Bolton 3-1
Tottenham – Reading 6-4
West Ham – Man Utd 2-1
Wigan – Aston Villa 1-2

La Classifica della Premier League (punti e partite giocate):

Arsenal 47 – 20
Man Utd 45 – 20
Chelsea 41 – 20
Liverpool 36 – 18
Man City 35 – 19
Everton 33 – 20
Aston Villa 33 – 20
Portsmouth 31 – 20
West Ham 29 – 19
Blackburn 27 – 19
Newcastle 26 – 20
Tottenham 24 – 20
Reading 22 – 20
Middlesbrough 20 – 20
Birmingham 19 – 20
Bolton 17 – 20
Sunderland 17 – 20
Wigan 16 – 20
Fulham 15 – 20
Derby 7 – 19

La Galleria Fotografica della 20° Giornata di Premier League



























Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


Premier League: il Manchester Utd sorpassa l’Arsenal

Giocatori del Manchester multati