Il Manchester City ha inoltrato questa mattina all’Uefa una protesta ufficiale per i cori razzisti intonati dai tifosi del Porto nei confronti dei propri giocatori di colore Yaya Touré e Mario Balotelli durante il match di Europa League disputato ieri sera all’Estádio do Dragão contro i campioni in carica del Porto e vinto dai Citizens con il punteggio di 2-1. Questo il commento del difensore ivoriano, che ha elogiato anche il compagno per la reazione composta alle provocazioni:

“Quello che è successo stasera spiega perchè noi tutti amiamo la Premier League, cose del genere in Inghilterra non succedono. Forse in altri Paesi non si aspettano di vedere in campo giocatori di colore. Il calcio è divertimento e non vogliamo che succedano cose del genere. Mario ora è capace di gestire situazioni simili e per la squadra è molto meglio”.

Sorpresa da parte della dirigenza del club portoghese, che tramite il proprio portavoce Rui Cerqueira parlando di malinteso provocato dalle incitazioni da parte della tifoseria al bomber Hulk, scambiato dai britannici per il famigerato “verso della scimmia”: “Nulla di anormale è accaduto durante la partita e nessuno ha segnalato stranezze, nemmeno i delegati Uefa. Siamo orgogliosi della nostra squadra multirazziale, composta da atleti dalle più diverse origini. I nostri giocatori non hanno mai sentito il minimo accenno a cori razzisti e le accuse del City ci hanno molto sorpresi”.

Foto | © TMNews

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

europa-league-201112 Mario Balotelli notizie

ultimo aggiornamento: 17-02-2012


Tutti contro Antonio Conte: “La Juve non viene danneggiata, dichiarazioni fuori luogo”

Probabili Formazioni della 24.a Giornata di Serie A