Dopo l’ultimo saluto al capitano di sempre, il popolo nerazzurro chiede a gran voce un ultimo gesto d’amore per il “Cipe“: ritirare quella maglia numero tre simbolo di sacrificio e umiltà. La società ha già chiesto l’autorizzazione alla Lega che deciderà il da farsi entro un paio di giorni. A Burdisso, “titolare” dello storico numero, andrà la maglia con il 16.
Per Facchetti gli elogi degli ex di turno.Tarcisio Burgnich:
“Perché Giacinto ha dedicato una vita all’Inter, dalle giovanili alla prima squadra, alla dirigenza massima. Secondo me è stato per il club quello che è stato An­gelo Moratti.”
Riccardo Ferri:
“Tutti sanno che per me Facchetti era come un padre, c’era un rapporto speciale tra noi. Quindi è scontato che io dica sì, anche a costo di sembrare di parte. Ma sarebbe un ulteriore riconoscimento al grandissimo uomo, prima che al grandissimo giocatore.”
Roberto Boninsegna:
“Giusto farlo, è il riconoscimento per i grandi campioni del campo e della vita. Se la società ha deciso è una cosa splendida, un bellissimo omaggio a Giacinto.”
Evaristo Beccalossi:
“Facchetti è l’Inter. Lui è la storia di questo club, quindi è più che giusto ritirare la sua numero 3. In questi giorni tutto il mondo gli ha reso omaggio, dimostrando quanto fosse amato.”

via | Goal.com

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

Inter notizie personaggi varie

ultimo aggiornamento: 08-09-2006


L’arma segreta di Materazzi

“Gran gol di… ma chi ha segnato?!?!”