La leggenda vivente del Manchester United, Ryan Giggs, sembra non accorgersi del tempo che passa e, nonostante i suoi 37 anni, continua ad essere un giocatore determinante per i Red Devils. Chi pensava che questa sarebbe stata la sua ultima stagione di attività deve ricredersi, la notizia è arrivata direttamente da Sir Alex Ferguson: il gallese prolungherà il suo contratto per un altro anno di attività, spostando quindi la fine della sua carriera a giugno 2012, quando avrà la bellezza di 38 primavere sulle spalle, che diventeranno 39 a novembre.

Viste le ottime performance fornite anche in questa stagione, l’allenatore scozzese ha deciso di proporre a Giggs di continuare l’avventura a Manchester e nel mondo del calcio. Il giocatore, inutile dirlo, non si è fatto pregare e ha annunciato lui stesso l’imminente prolungamento di contratto: “Sono abbastanza felice al momento, mi sto divertendo come poche volte nella mia carriera. Ho detto che se mi fossi divertito, avrei considerato la possibilità di andare avanti. Presto ci sederemo a parlare per questo, ma io comunque non vedo l’ora di giocare l’anno prossimo”. Di sicuro la stessa impazienza, a questo punto, pervade anche i sostenitori dello United.

L’avventura di Giggs con la maglia del Manchester è iniziata nel lontano 1989, da allora è sceso in campo più di 800 volte, l’ala ha poi da poco festeggiato un altro record, la presenza numero 600 nel solo campionato. Cifre che lasciano sbalorditi, anche perché accompagnati da prestazioni di assoluta eccellenza. Il suo sinistro è ancora un’arma affilatissima, capace di sfornare cross che i compagni, i tanti che si sono trovati al suo fianco in questi anni, non possono far altro che trasformare in rete. La favola continua, almeno per un altro anno, ma Ferguson è pronto a scommettere sulla possibilità che il gallese possa arrivare anche a due.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


La Juve si coccola le bandiere, Del Piero e Buffon vicini al rinnovo

Video Gol Serie B: Tutti i gol della 23° Giornata – 22 Gennaio 2010