Tempo di Mondiali, tempo di chiacchiere: ovvio che su 700 e passa marcantoni che a gruppi di 22 si sfidano in giro per il Sudafrica qualche decina tra questi risulterà decisamente appetibile al gentilsesso. Ecco che allora Parship.com, servizio on line per single in cerca dell’anima gemella, ha chiesto alle proprie utenti femminili di stilare una classifica delle Nazionali più belle: ebbene, i nostri valorosi calciatori azzurri si sono classificati al primo posto della classifica generale, scelti in assoluto come i più carini dalle austriache, irlandesi, italiane, messicane, francesi, belghe e inglesi, mentre le olandesi, le svizzere, le spagnole e le danesi ci hanno consegnato la medaglia d’argento preferendo i calciatori delle rispettive selezioni nazionali. E addirittura terzi secondo le tedesche che in quanto ad aspetto fisico preferiscono i loro connazionali e i brasiliani.

Insomma, fare il calciatore “tira” come confermato anche dall’ironica e brillante battuta di Peter Crouch che alla domanda: “Cosa saresti stato se non avessi fatto il calciatore” ha laconicamente risposto: “Sarei stato… vergine“. Di certo non avrebbe mai avuto di questi problemi Fabio Cannavaro che in un altro sondaggio, sempre per opera di Parship ma del ramo italiano (parship.it), è risultato essere il più bello secondo l’opinione di 653 single intervistate. Seguono a ruota in ordine decrescente De Sanctis, Maggio, Pazzini e Marchisio (ma Lippi ha inficiato il tutto escludendo Borriello). Anche se i più “maschi” ed eccitanti sono altri: primo Zambrotta, quindi Buffon, Camoranesi, poi ancora Cannavaro e infine Gattuso. Insomma, gallina vecchia fa buon brodo: come a dire Marchisio è bellino e ha gli occhi azzurri, va bene, ma per una notte di sesso è preferibile Ringhio Gattuso.

Cosa non rispettata però oltralpe, dove un altro sondaggio dell’analogo sito Gleeden (più o meno analogo, dato che è politicamente molto più scorretto essendo questo portale un incontro di persone a caccia di tradimenti extraconiugali) ha incoronato Yoann Gourcuff come uomo ideale per una notte di passione con annesso tradimento al proprio marito: ben il 95% delle intervistate ha indicato il suo nome in cima, mentre quello di Frank Ribery è stato citato da appena il 3% delle donne. Eppure il fantasista del Bordeaux ha il classico fascino da bravo ragazzo, mentre il laterale del Bayern ha l’espressione di bad boy: frottole, le francesi badano molto all’estetica. Tra i due estremi buone le posizioni di Henry (54%) e di Cissé (51%).

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


Dunga prima dell’esordio: “Non siamo italianizzati”

Infortunio Buffon: incerti i tempi di recupero