Qualcuno forse si aspettava qualcosina di più da Jeremy Menez, ma la realtà è che il francese è ancora molto giovane e ci sarà il tempo per crescere: oggi l’attaccante della Roma compie appena 22 anni e nonostante stia volgendo al termine questa negativa stagione dei giallorossi, l’ex Monaco può dirsi moderatamente soddisfatto del suo primo anno sulle sponde del Tevere. Undici volte titolare e quattordici volte subentrato a partita in corso (in campionato), ha siglato 2 gol e ricevuto 3 cartellini gialli, insomma non come si aspettavano i tifosi romanisti ma comunque un buon approccio per un ragazzo del 1987.

Nato a Longjumeau, fa tutte le trafile nel Sochaux e firma il primo contratto professionistico a soli 16 anni (un record per la Ligue 1) grazie alla volontà del tecnico Lacombe, di fatto il suo mentore. A soli 18 anni, nel gennaio 2005, sigla un tripletta in 7 minuti ai danni del Bordeaux stabilendo un altro record; quindi arriva la chiamata del Monaco in cui conferma le sue doti di ottimo dribblatore, anche se spesso si mostra discontinuo e poco implacabile sotto rete. Zidane spende parole al miele per lui, così quando arriva la chiamata della Roma lui non può rifiutare: è il momento di dimostrare tutto il proprio valore.

Ma il suo carattere non propriamente aperto, il momento non brillante di tutta la squadra e qualche dribbling di troppo riuscito male non lo fanno entrare nel cuore dei supporters romanisti; un mese fa il Bordeaux s’è fatto avanti prepotentemente per accaparrarselo, ripercorrendo le orme dell’affare Gorcouff. Ma la Roma pare intenzionata a non cedere il francese che sembra essere sulla lista dei riconfermati insieme a pochi altri; di certo, prescindendo dalla giovane età, i dubbi su di lui rimangono: è davvero forte o è solo fumo? Riuscirà mai ad esplodere nella Roma? Lasciamogli godere questo compleanno, 22 anni sono davvero pochi.

Auguri anche a Francesco Montervino (31) e a Matteo Gianello (33), entrambi giocatori del Napoli.

Qui la scheda completa di Jeremy Menez.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


Ad Adriano torna la voglia di giocare, vestirà la maglia del Flamengo

Francesco Angelini interessato alla Roma, la famiglia Sensi smentisce contatti