Ronaldo ha annunciato da pochissimo il suo addio al calcio giocato, le sue lacrime nel corso della conferenza stampa hanno fatto il giro del mondo e commosso molti tifosi. C’è qualcuno però che vorrebbe convincerlo a scendere nuovamente in campo, è il presidente del Terek Grozny che pur di averlo nella sua squadra sarebbe disposto ad una follia economica. Ramzan Kadyrov, questo il nome del ricco imprenditore ceceno, ha progetti in grande per il suo club, basti pensare che meno di un mese fa ha ingaggiato come allenatore Ruud Gullit.

Per convincere il fenomeno a rimettere gli scarpini sono stati messi sul piatto 8 milioni e mezzo di dollari per un anno e mezzo di contratto. Un’offerta del genere difficilmente si può rifiutare, anche se il caso di Ronaldo è leggermente diverso, il giocatore è sembrato davvero stanco della vita da calciatore, resa più difficile anche dai tanti infortuni subiti in carriera e dai problemi di salute che ha confessato di avere. Kadyrov spera di riuscire a convincerlo il prossimo 10 marzo quando a Grozny scenderanno in campo i campioni del mondo brasiliani del 2002 per affrontare una partita con una rappresentativa cecena.

In quella speciale occasione lo stesso presidente del Terek sarà in campo e indosserà la fascia da capitano, sarà l’occasione giusta per scambiare due chiacchiere con l’attaccante e provare a convincerlo ad abbracciare il progetto. In Cecenia Ronaldo potrebbe raggiungere il suo connazionale Roberto Carlos che appena dieci giorni fa ha accettato l’offerta dell’Anzhi Makhachkala, un altro club che ha grandi ambizioni per il futuro, chissà se a investimenti così importanti seguiranno risultati altrettanto positivi.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

notizie personaggi Roberto Carlos ronaldo Ruud Gullit

ultimo aggiornamento: 26-02-2011


Milan, Cassano accende la sfida col Napoli: “Cavani? Un exploit alla Protti”

Video Gol Serie B: Tutti i gol della 28° Giornata – 26 Febbraio 2011