È morto qualche ora fa a 75 anni, Francesco Cimminelli, ex proprietario del Torino Calcio. Cimminelli era ricoverato in condizioni disperate in seguito a un’emorragia cerebrale ed è deceduto nel reparto di rianimazione dell’ospedale Cto di Torino. Dal momento del ricovero non ha mai ripreso conoscenza. Calabrese di origne, aveva fondato a Borgaro Torinese la Ergom, fabbrica di materiali plastici che lavorava per l’indotto Fiat. Il nome di Cimminelli è impresso nella storia del Torino perché l’imprenditore ne è stato proprietario dal 1999 al 2005. Il presidente era Attilio Romero.

Nell’ultimo anno di presidenza la promozione in Serie A, giunta dopo aver vinto lo spareggio contro il Perugia, coincise con il fallimento della società. Fu un crack finanziario per il quale Cimminelli aveva patteggiato una condatta a 2 mesi e 8 anni. A Cimminelli subentrò Urbano Cairo il quale, dal sito ufficiale del club piemontese, comunica che insieme a tutto lo staff del Torino Football Club, partecipa sentitamente al dolore della famiglia per la scomparsa di Franco Cimminelli.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

notizie personaggi Torino urbano cairo

ultimo aggiornamento: 24-01-2012


Calciomercato Milan, potrebbero arrivare sia Maxi Lopez che Tevez

Calciomercato Inter: Thiago Motta ha deciso, vuole andare al Psg