Il blitz di Adriano Galliani in Germania si è concluso con l’acquisto dell’olandese del Bayern Monaco Mark Van Bommel. Il centrocampista arriva in un momento della stagione in cui il Milan ha un disperato bisogno di uomini in quel reparto del campo, questo spiega anche il contratto firmato dal giocatore che lo lega ai colori rossoneri fino al prossimo giugno, per parlare di un eventuale prolungamento ci sarà sempre tempo. La società di Via Turati ne ha dato notizia attraverso il suo sito ufficiale e lo ha fatto enfatizzando le iniziali del nuovo acquisto (MVB vi ricorda qualcosa?), nonché le sue origini:

“Le sue iniziali promettono bene. MVB, Mark Van Bommel. Qualcosa vogliono dire, nella grande storia rossonera. Certo, ruoli e magie diverse fra loro, ma resta l’assonanza. Mark Van Bommel ha firmato con il Club rossonero un contratto fino al 30 Giugno 2011. Viene a dare una mano, in un reparto, quello di centrocampo, in cui in queste specifiche settimane il Milan ha particolare bisogno di presenza e di sostegno per via dei molti infortuni nello stesso reparto”.

Nella seconda parte del comunicato sono state menzionate tutte le occasioni in cui Van Bommel ha incrociato i colori rossoneri nel corso della sua carriera: “Fra noi e lui ci sono state grandi sfide nei turni importanti di Champions League. Notti magiche, stadi pieni. Nel 2005 nella Semifinale fra Milan e Psv, con Van Bommel che sfiorò un gran gol all’andata a San Siro con grande parata di Dida, nel 2006 nella Semifinale fra Milan e Barcellona con qualificazione catalana, nel 2007 nei Quarti di finale fra Milan e Bayern con qualificazione rossonera. Questo il bilancio delle grandi sfide fra MVB e il Milan.
Da oggi inizia un’altra storia. Benvenuto Mark!”
.

Il giocatore ha salutato quello che ormai si può definire il suo ex club attraverso la sua pagina ufficiale, inevitabili ovviamente le parole di affetto per il club bavarese del quale era diventato anche capitano: “Lascio il Bayern con il cuore pesante, ma con la testa alta. Ho passato 4 anni e mezzo qui molto belli e di successo. Vorrei esprimere tutta la mia gratitudine verso i tifosi e la squadra. Il Bayern avrà sempre un posto speciale nel mio cuore”. La separazione, come ha spiegato anche Karl-Heinz Rumenigge, è stata consensuale, l’accordo è stato raggiunto dopo una riunione con i vertici societari del Bayern Monaco.

Proprio l’ex attaccante interista spiega nel dettaglio l’operazione, cogliendo l’occasione per augurare al centrocampista ogni bene per il prosieguo della sua carriera: “È stata una richiesta di Mark, che ha anticipato la rescissione del suo contratto in modo da potersi unire subito al Milan. E sempre stato un professionista serio, un giocatore molto importante per il Bayern, nonché anche un grande capitano. Abbiamo ceduto al suo desiderio visto tutto quello che ha fatto per la squadra. Il Bayern Monaco augura a Mark ed alla sua famiglia tutto il meglio per il suo futuro in Italia”.

Nei giorni scorsi la stampa tedesca aveva anche parlato di un trasferimento di Van Bommel al Wolfsburg, alla fine però l’ha spuntata la maggiore concretezza dell’offensiva milanista, dettata anche dall’emergenza infortuni che sta vivendo la squadra guidata da Massimiliano Allegri.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


Genoa, Marchetti sfuma ed è guerra Preziosi – Bozzo

Leonardo lancia una frecciatina agli arbitri e parla di mercato