Curiosa decisione della Uefa che, in seguito alle proteste del Real Madrid per il gesto dell’ombrello fatto da Van Bommel durante l’esultanza per il gol del 3-2, ha imposto al centrocampista del Bayern di promuovere il fair play durante un torneo giovanile UEFA. Della serie: hai rubato? ora per punizione insegna agli altri a non rubare.
Oltre a questa “punizione” disciplinare, il 29enne nazionale olandese ha avuto delle conseguenze un po più normali, quali squalifica per un turno dalle competizioni UEFA per club (con condizionale di un anno) e multa di 6.200 euro.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


Bayern: ecco Josè Sosa

Troppo facile così