Ieri a Villacidro il Cagliari ha affrontato il Bastia in amichevole: la partita è finita 3-0 per i ragazzi di Pierpaolo Bisoli, ma questo match molto poco “amichevole” verrà ricordato soprattutto perché non è durato 90 minuti, ma 75 per via della sospensione dell’arbitro a causa di una gigantesca rissa. TuttoCagliari.net ha intervistato il mister dei rossoblu Pierpaolo Bisoli, che a caldo, immediatamente dopo la gara sospesa Cagliari-Bastia, ha assolto la sua squadra puntando maggiormente il dito contro le provocazioni e le aggressioni dei giocatori corsi:

“Il Cagliari ha giocato una partita onesta, leale. Abbiamo provato a giocare a calcio, il Bastia no. Io ho provato a distendere gli animi, ma nonostante ciò loro hanno picchiato e sono volati anche degli insulti. Comunque abbiamo disputato un’ottima gara mantenendo il ritmo alto e giocando con intensità, proprio come avevo chiesto ai miei giocatori“.


Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


Balotelli: trattativa con il Manchester City in stallo

Scomparso da circa un mese il fratello di Berbatov