Protesta tanto originale quanto plateale di Remus Danalache, portiere della squadra rumena Petrolul Poiesti. L’estremo difensore, imbufalito per la decisione arbitrale che ha sancito il penalty agli avversari del Vointa Sibiu, ha dato le spalle al rigorista in segno di protesta. Un gol facile facile per il calciatore che si è limitato ad appoggiare il pallone in rete. Ma l’arbitro, forse indispettito dall’atteggiamento del portiere, ha fatto ripetere il rigore.

Per la ripetizione del calcio dagli undici metri il portiere è rimasto immobile senza girare le spalle, consentendo un’altra facile segnatura al rigorista. L’arbitraggio è stato contestato anche perché nel corso della partita aveva portato all’espulsione del portiere titolare del Petrolul Poiesti. Il rigore anomalo ha fissato il risultato sul 4-1 per il Vointa Sibiu.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

notizie personaggi tutto il calcio estero video

ultimo aggiornamento: 19-10-2011


Le Partite di Oggi – 19 Ottobre 2011 – Champions League

Gubbio, Gigi Simoni torna in panchina a 72 anni