Scontri Inter-Napoli: convocato in Questura il figlio di un capo storico dei Boys

Scontri Inter-Napoli: convocato in Questura il figlio di un capo storico dei Boys

C’è un nuovo indagato per gli scontri del 26 dicembre scorso: è Alessandro Caravita, 19enne figlio di Franco, storico fondatore e capo dei Boys dell’Inter

Tra i nuovi indagati della Procura di Milano sulla morte di Daniele Belardinelli figura anche il nome di Alessandro Caravita, 19enne figlio di Franco, storico fondatore e capo dei Boys dell’Inter. Sentito nei giorni scorsi come testimone, Caravita è stato convocato oggi in Questura per la consegna dell’avviso di conferimento dell’incarico ai consulenti della Procura.

A differenza del padre che ha precedenti penali, il giovane ultras dell’Inter risulta essere incensurato, ma riceverà anche un’informazione di garanzia per rissa aggravata e omicidio volontario. Secondo l’Ansa, per gli scontri avvenuti il 26 dicembre 2018 in occasione di Inter-Napoli sono indagati anche i quattro ultras napoletani feriti.