Lecce-Ascoli, anticipo della 22esima giornata di Serie B, è stata rinviata a data da destinarsi perché il centrocampista giallorosso Manuel Scavone, al 1′, ha perso i sensi in campo dopo un colpo alla testa. Dopo uno scontro di gioco, è caduto a terra, sbattendo la testa ancor più violentemente.

I soccorsi sono stati immediati, lo staff sanitario del Lecce gli ha praticato una respirazione bocca a bocca, ma non è servito il defibrillatore, perché non è andato in arresto cardiaco. Già sull’ambulanza, che è entrata direttamente in campo, il giocatore aveva ripreso conoscenza e ha cominciato a parlare senza problemi.

I compagni di squadra e gli avversari si sono spaventati moltissimo e l’arbitro, insieme con i suoi assistenti, dopo una breve sospensione, ha preso la decisione di rinviare la partita.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG