Juventus, Raisport chiede scusa per il servizio di Marco Fiocchetti (AUDIO)

Le proteste dei tifosi juventini sono servite a qualcosa. Dopo le tantissime e-mail di contestazione scritte dai supporter bianconeri, Eugenio De Paoli, direttore responsabile di Raisport, ha chiesto scusa alla Juventus attraverso una lettera inviata al presidente Andrea Agnelli. Missiva che è stata pubblicata poco fa sul sito ufficiale della Signora, a di distanza di qualche ora dal match contro la Roma.
Prima di riportare integralmente lo scritto di De Paoli ricapitoliamo quanto accaduto.

Il 14 febbraio scorso su Rai Due nel corso del TgSport delle ore 17.50 viene trasmesso un servizio realizzato da Marco Fiocchetti. Il giornalista, dopo aver ricordato le accuse di doping rivolte dal tennista Christophe Rochus al collega Rafael Nadal, ha tirato in ballo la Juventus, chiedendosi:

Perché ha parlato solo adesso che è un ex? Ha paura di essere emarginato come Simeoni nel ciclismo osteggiato dal plurititolato, scusate, dal pluribombardato Lance Armstrong? O come Zeman quando disse fuori le farmacie dal calcio e il suo mondo lo rigettò? Alzi la mano chi non ha mai sentito frasi tipo 'Hai visto come correva la Juventus? Sì ma hanno vinto solo perché Moggi s'è comprato l'arbitro'...

Parole alle quali hanno corrisposto le immagini di Luciano Moggi. E chiosate con un "a pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca".
Dopo il salto potete ascoltare l'audio integrale del servizio in questione e leggere le scuse di Raisport:

Caro Presidente,
in merito al servizio andato in onda giovedì nel nostro giornale della sera, la prego di voler accettare le mie scuse non solo formali.
Si è trattato di una spiacevole scivolata di gusto colpevolmente sfuggita al nostro controllo. Come Direttore di Raisport mi assumo in pieno la responsabilità, ma ci tengo a fare sapere a Lei e ai tifosi della sua squadra, che non è certo quella la linea della direzione. Sarà mia cura richiamare all'ordine l'autore del servizio in modo da evitare il ripetersi di episodi simili.
Un cordiale saluto,
Eugenio De Paoli
Direttore Responsabile Raisport

  • shares
  • +1
  • Mail