Risultati Serie A Finale e Classifica Aggiornata - 4° Giornata: Milan - Napoli 1-2 (Balotelli gol, ma Reina gli para un rigore)

22.44 - Il Napoli batte per 2-1 a San Siro il Milan e torna in testa alla classifica a punteggio pieno e a pari merito con la sorprendente Roma di Rudi Garcia. Nella serata decisivi i gol di Britos e Higuain, dalla parte opposta il protagonista è il solito Balotelli che però sbaglia un rigore (parato da Reina), il suo primo errore dal dischetto su 23 tentativi, e si deve consolare con una rete "inutile" a tempo scaduto. Il giocatore più rappresentativo dei rossoneri rimedia anche un'espulsione per proteste dopo il fischio finale, non la chiusura di serata che poteva immaginare.

Risultati Serie A in Tempo Reale - Diretta 4° Giornata

Domenica 22 Settembre

MILAN - NAPOLI 1-2 Risultato finale
(8' Britos (N), 53' Higuain (N), 60' Balotelli sbaglia un rigore (M), 90'+2 Balotelli (M), Balotelli Espulso a partita finita)

SASSUOLO - INTER 7-0 Risultato finale
(7' Palacio (I), 23' Taider (I), 34' Pucino Aut. (I), 54' Alvarez (I), 64' e 83' Milito (I), 75' Cambiasso (I))

ATALANTA - FIORENTINA 0-2 Risultato Finale
(41' Mati Fernandez (F), 70' G. Rossi (F))
BOLOGNA - TORINO 1-2 Risultato Finale
(2' D'Ambrosio (T), 29' Natali (B), 45' Cerci Rig. (T), 45'+4 Natali Espulso (B))
CATANIA - PARMA 0-0 Risultato Finale
JUVENTUS - HELLAS VERONA 2-1 Risultato Finale
(36' Cacciatore (V), 40' Tevez (J), 45'+3 Llorente (J))
ROMA - LAZIO 2-0 Risultato Finale
(63' Balzaretti (R), 82' Dias Espulso (L), 90'+4 Ljajic Rig. (R))

Sabato 21 Settembre

CHIEVO - UDINESE 2-1 Risultato Finale
(2' Maicosuel (U), 14' Pellisier (C), 40' Rigoni (C))
CAGLIARI - SAMPDORIA 2-2 Risultato Finale
(26' Ekdal (C), 89' Gabbiadini (S), 90'+1 Conti (C), 90'+3 De Silvestri (S))
GENOA - LIVORNO 0-0 Risultato Finale

Classifica Serie A in tempo reale

    Roma 12
    Napoli 12
    Inter 10
    Fiorentina 10
    Juventus 10
    Livorno 7
    Torino 7
    Lazio 6
    Verona 6
    Cagliari 5
    Milan 4
    Udinese 4
    Chievo 4
    Genoa 4
    Atalanta 3
    Bologna 2
    Sampdoria 2
    Parma 2
    Catania 1
    Sassuolo 0

21.30 - Milan - Napoli, il primo tempo termine sul risultato di 0-1 in favore dei partenopei. Decisivo il gol di Britos. La squadra di Rafa Benitez sarebbe a punteggio pieno dopo quattro giornate...

Le partite delle 15.00

16.54 - Sono terminate le partite delle 15.00. Dopo la vittoria larghissima dell'Inter sul Sassuolo, uno 0-7 impressionante, nel pomeriggio la Roma fa suo il derby della vendetta. Gol di Balzaretti dopo un'ora di gioco e rigore di Ljajic a tempo scaduto (espulso Dias all'82esimo). I giallorossi sono primi da soli a punteggio pieno in attesa di Milan - Napoli di stasera. La Juventus va sotto con il Verona in casa, ma grazie a Tevez e Llorente ribalta il risultato senza poi trovare il terzo gol che gli avrebbe dato una certa tranquillità. Preziosa vittoria della Fiorentina in trasferta sul campo dell'Atalanta, reti di Mati Fernandez e di Giuseppe Rossi, sempre più decisivo.

Il Torino batte al Dall'Ara il Bologna con i gol di D'Ambrosio e Cerci su rigore. Natali fra i rossoblu protagonista in positivo ed in negativo è Natali che segna il gol del momentaneo pareggio e poi si fa espellere nel tunnel degli spogliatoi fra primo e secondo tempo per proteste. Scialbo 0-0 fra Catania e Parma al Massimino.

Sassuolo - Inter alle 12.30

13.15 - Mentre l'Inter di Mazzarri sta liquidando la pratica Sassuolo con una semplicità devastante (un 3-0 a fine primo tempo che lascia poco spazio agli alibi degli emiliani che stanno per raccogliere la quarta sconfitta consecutiva in altrettante gare), si prepara una grande giornata di Serie A.

Complici i motivi di sicurezza alle 15.00 scenderanno in campo allo Stadio Olimpico Roma e Lazio per un derby particolarmente sentito. I tifosi giallorossi, reduci da un buon numero di stracittadine perse con la ciliegina finale della sconfitta nel confronto della finale di Coppa Italia, cercano la "vendetta". Certo una vittoria oggi della squadra di Rudi Garcia, partita benissimo con 3 vittorie in altrettante gare, non potrà realmente lenire la ferita della sconfitta di maggio con "la coppa alzata in faccia" dagli odiati cugini, ma l'amore per la propria squadra (quello vero) non viene spento da nessuna delusione checche se ne dica nell'immediato.

La vigilia di questo confronto assomiglia vagamente a quella dello scorso anno con i giallorossi che arrivano decisamente più in palla della Lazio anche se la squadra di Petkovic dopo le delusioni contro la Juventus di inizio stagione ha ingranato la marcia con una vittoria casalinga contro il Chievo e il successo di misura in Europa League. Il match del giovedì potrebbe pesare? Staremo a vedere.

Sempre alle 15.00 si giocheranno altre gare decisamente interessanti. Innanzitutto la Juventus di Conte che dopo 2 pareggi consecutivi fra campionato e Champions (il buon punto con l'Inter e la delusione di Copenaghen in Champions) ritrova lo Juventus Stadium contro l'arrembante Hellas Verona di Mandorlini, un match che il tecnico bianconero ha già annunciato verrà affrontato da una formazione con diverse "rotazioni": in campo dal primo minuto dovrebbero scendere Storari al posto di Buffon, ma anche il cileno Isla, Ogbonna e il basco Llorente che farà il suo esordio casalingo e giocherà il primo match da titolare con la sua nuova maglia. Staremo a vedere, gli occhi della critica sono puntati sull'ex Athletic Bilbao.

A Bergamo scenderà in campo la Fiorentina di Montella che ha ritrovato fiducia e una bella vittoria grazie all'impegno di Europa League del giovedì dopo lo "shock" del doppio infortunio di Mario Gomez e Cuadrado nell'ultimo match di campionato. A guidare i viola uno scatenato Pepito Rossi che sta dimostrando quanto i Della Valle abbiamo "azzeccato" l'investimento.

Sugli altri campi occhio anche ai due scontri salvezza, Bologna - Torino (con i granata ancora dal dente avvelenato dopo il pareggio con polemiche del Milan) e Catania - Parma con i siciliani che devono ancora "staccarsi" da quota 0.

La quarta giornata di Serie A


Intensa domenica di Serie A quella che ci attende oggi, 22 settembre 2013. Dopo i tre anticipi del sabato, con il Genoa che dopo la sbornia del derby è stato fermato dal Livorno sullo 0 a 0 nella gara serale, scendono in campo tutte le big.

Si parte alle 12.30 con Sassuolo - Inter, match sulla carta ideale per tornare alla vittoria per Mazzarri e i suoi dopo l'ottimo pareggio casalingo con la Juventus.

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: