Napoli - Sassuolo 1-1 | Diretta Serie A | Gol di Dzemaili e Zaza

Napoli - Sassuolo in diretta su CalcioBlog.

20.20 Squadre in campo e grande boato all'ingresso degli azzurri. Da qualche ora rimbalza in Rete la curiosità: allo stadio San Paolo ci saranno più spettatori di quanti siano i residenti nell'intera Sassuolo.
20.02 Tutto confermato nel Napoli. Hamsik parte titolare e in caso di punteggio favorevole lascerà spazio a Callejon. Per il resto turn over che interessa la difesa. Nel Sassuolo novità nel reparto arretrato, con Bianco e Longo titolari. Laribi dal primo minuto al posto di Missiroli. Ecco le formazioni ufficiali:

Napoli (4-2-3-1): Reina; Mesto, Cannavaro, Fernandez, Armero; Inler, Dzemaili; Callejon, Pandev, Mertens; Higuain.

A disposizione: Rafael, Colombo, Albiol, Uvini, Britos, Behrami, Bariti, Radosevic, Hamsik, Insigne, Zapata.

Sassuolo (4-3-3): Pegolo; Bianco, Antei, Acerbi, Longo; Kurtic, Magnanelli, Laribi; Schelotto, Zaza, Berardi.

A disposizione: Pomini, Marzorati, Pucino, Rossini, Ziegler, Chibsah, Missiroli, Masucci, Floro Fores.

19.33 Napoli - Sassuolo, dove vederla in tv? La gara valida per quinta giornata di Serie A mette a confronto la prima e l’ultima in classifica. La partita sarà possibile seguirla sulle due pay tv che hanno i diritti per la Serie A. Su Sky la partita sarà commentata dalla coppia formata da Geri De Rosa e Antonio Di Gennaro; per i tifosi azzurri c’è la possibilità di ascoltare la telecronaca di Carlo Alvino. Su Mediaset Premium telecronaca affidata a Federico Mastria e a Andrea Agostinelli,, con il commento tifoso di Raffaele Auriemma. Il match andrà in onda in diretta su Sky Calcio 3 HD (canale 253). La gara sarà trasmessa anche da Mediaset su Premium Calcio 1 e su Premium Calcio HD (canali 371 e 381 del digitale terrestre). Napoli - Sassuolo, per gli abbonati verrà trasmessa in streaming su Sky Go e Premium Play, in alternativa ci sono i consueti siti che raccolgono gli streaming (alcuni dei quali “illegali”) come Rojadirecta e Adthe. Qui su CalcioBlog avremo la nostra diretta testuale con foto.

18.45 Ci sarà il pubblico delle grandi occasioni per Napoli-Sassuolo anche grazie alla decisione della società azzurra di vendere a prezzi popolari i biglietti del match. Al San Paolo stasera sono previsti più di 50 mila spettatori. Per quanto concerne le formazioni Benitez potrebbe non risparmiare Hamsik, che quindi partirebbe dal primo minuto. In alternativa titolare sarà Callejon. Confermate le indiscrezioni per quanto riguarda la difesa: la coppia centrale sarà Cannavaro-Fernandez.
Anche nel Sassuolo non dovrebbero esserci novità rispetto a quanto ipotizzata alla vigilia.

Napoli - Sassuolo | Probabili formazioni

Napoli (4-2-3-1): Reina; Mesto, Cannavaro, Fernandez, Armero; Inler, Dzemaili; Hamsik, Pandev, Mertens; Higuain.

A disposizione: Rafael, Colombo, Albiol, Uvini, Britos, Behrami, Bariti, Radosevic, Callejon, Insigne, Zapata

Sassuolo (4-3-3): Pomini; Marzorati, Antei, Acerbi, Ziegler; Kurtic, Magnanelli, Missiroli; Schelotto, Zaza, Berardi.

A disposisizione: Pegolo, Rosati, Pucino, Rossini, Bianco, Chibsah, Laribi, Masucci, Floro Fores.

Arbitra Doveri.

Napoli - Sassuolo in diretta


Serve l'impresa, anzi decisamente qualcosa di più. Il Sassuolo, dopo il clamoroso 0-7 rimediato domenica contro l'Inter, torna in campo e si ritrova di fronte il Napoli di Rafa Benitez. La gara in programma oggi al San Paolo, valida per la quinta giornata di campionato e in diretta su CalcioBlog a partire dalle ore 20.45, offre alla squadra di Di Francesco sì l'occasione di reagire prontamente, ma la mette al confronto con una delle compagini che fino a questo momento maggiormente ha impressionato.
Non a caso quella in programma oggi al San Paolo è una vera sfida testa-coda.

Gli azzurri sono a punteggio pieno, avendo vinto cinque partite su cinque tra campionato e Champions (l'ultima volta che i partenopei avevano conquistato quattro successi di fila a inizio campionato fu nell’87/88). Dall'altra parte il neopromosso Sassuolo è il fanalino di coda della classifica di Serie A, con numeri imbarazzanti: O punti, 15 gol subiti e uno solo realizzato. Solo il Casale nel 1933/34 incassò più gol a inizo stagione, ma riuscì comunque a vincere due partite.

Vista così non ci sarebbe storia. E in effetti tutto fa pensare che il Napoli avrà vita facile e potrà chiudere la pratica Sassuolo in pochi minuti. Fondamentale, evidentemente, sarà l'approccio alla gara; se Reina e compagni riusciranno a concretizzare sin da subito la propria superiorità tecnica ci sarà davvero poco da fare per gli ospiti.

In vista dei prossimi ravvicinati impegni, Genoa-Arsenal-Livorno, Benitez darà vita ad un rilevante turn over: Maggio non ci sarà per infortunio e sarà sostituito da Mesto. Sulla fascia sinistra spazio a Zuniga, mentre al centro del reparto arretrato si riverà Cannavaro, il grande escluso (fin qui) del Napoli di Benitez. Anche Britos potrebbe essere lasciato a riposo, venendo sostituito da Fernandez.
A centrocampo rientra Inler (ma è in ballottaggio con Behrami), mentre Hamsik potrebbe partire dalla panchina. In attacco il tridente a supporto di Higuain (prevista la staffetta con Zapata) dovrebbe essere composto da Callejon, Pandev e Mertens.

Gli ospiti dovrebbero riproporre il 4-3-3, anche se Di Francesco ha fatto intendere che potrebbero esserci diverse novità nella formazione. In attacco Schelotto e Berardi supporteranno Zaza, mentre il centrocampo sarà composto da Kurtic, Magnanelli e Missiroli. In difesa la coppia centrale sarà formata da Antei ed Acerbi, mentre Marzorati e Ziegler presidieranno rispettivamente la fascia destra e sinistra. A centrocampo il terzetto composto da mentre in attacco Schelotto e Berardi agiranno larghi in supporto a Zaza. Scalpita Floro Flores, che però dovrebbe iniziare dalla panchina.

Napoli - Sassuolo | Convocati


21 gli uomini chiamati da Benitez per una gara che, almeno sulla carta, si presenta come abbordabile:

NAPOLI: Colombo, Rafael, Reina; Albiol, Armero, Britos, Cannavaro, Fernandez, Mesto, Uvini; Bariti, Behrami, Inler, Dzemaili, Radosevic; Callejon, Duvan, Hamsik, Higuain, Insigne, Mertens, Pandev.

23 i calciatori convocati da Di Francesco per affrontare la corazzata azzurra:
SASSUOLO: Pegolo, Pomini, Rosati, Acerbi, Antei, Bianco, Longhi, Marzorati, Pucino, Rossini, Ziegler, Chibsah, Kurtic, Laribi, Magnanelli, Missiroli, Schelotto, Alexe, Berardi, Farias, Floro Flores, Masucci, Zaza.

Napoli - Sassuolo | Precedenti

Si tratta della prima sfida assoluta tra Napoli e Sassuolo. Si può segnalare soltanto il fatto che il Sassuolo in passato ha vinto otto dei dieci confronti disputati in Serie B contro squadre campane (l'unica sconfitta risale al 2008, contro la Salernitana).

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: