Juventus, Simone Pepe vicino al rientro: "Ora sto bene e corro, ma avevo pensato di smettere"

L'esterno di centrocampo racconta il calvario: un anno senza giocare

Simone Pepe potrebbe finalmente tornare ad allenarsi insieme ai suoi compagni di squadra. Ad annunciarlo è stato lo stesso calciatore della Juventus su Twitter ieri nel tardo pomeriggio.
Poco prima aveva rilasciato un'intervista a Sky Tg24 per fare il punto sulla sua condizione fisica. Il 30enne esterno di centrocampo infatti è assente dai campi di gioco praticamente da un anno. Il primo infortunio si verificò nell'estate 2012 durante il Trofeo Tim. Poi il ritorno in campo, a novembre scorso, a Torino contro la Lazio. 20 minuti di gara, a partita in corso in sostituzione di Isla. Quindi il nuovo infortunio: un problema muscolare a livello del semimembranoso della coscia sinistra (lesione di I-II grado a livello della precedente area di lesione guarita con una fibrosi calcifica). Recupero previsto entro febbraio 2013. Ma a quel punto la decisione di sottoporsi ad un'operazione chirurgica.
Pepe ha raccontato che un anno senza giocare "è stato difficile". Poi ha aggiunto:

La scorsa estate ho avuto un grave problema al flessore della coscia sinistra, dopo l'operazione sembrava tutto risolto mai poi sono sorte delle complicazioni: sul muscolo si era creata una cicatrice di 12 cm e questo problema mi ha creato i successivi tormenti. Dalla società, dal presidente a tutti mi sono stati vicini in questo periodo. Il tifoso juventino è veramente stato eccezionale con me. Da 362 giorni manco dal campo, ma a Vinovo son mancato in quest'anno solo per le risonanze alle quali mi son dovuto sottoporre, c'è chi può testimoniare tutto questo. Vedere nei 4 mesi in cui son rimasto fermo del tutto gli allenamenti dei miei compagni è stata durissima.

Pepe ha detto di aver molto apprezzato l'abbraccio di Vidal dopo il gol scudetto al Palermo (nella foto in apertura) ed ha smentito l'ipotesi di un suo ritiro perché "la voglia c'è ancora ed è tanta":

Il dubbio mi era venuto, non posso negarlo, ma ora che ci sono buone chance di rientro non voglio pensarci. Non posso però sbilanciarmi sui tempi di rientro, ora sto bene e corro, valuteremo giorno per giorno e poi decideremo.

Difficile, se non impossibile, che Pepe torni in campo in una gara ufficiale prima di gennaio 2014.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: