Juventus-Inter 1-1 | Telecronaca di Zuliani, Recalcati, Paolino e Tramontana, radiocronaca di Repice, interviste, moviola e statistiche - Video

Il pareggio del Derby d'Italia commentato in diretta

Mauro Icardi e l'Inter fermano la Juventus. I bianconeri, dopo un buon primo tempo in cui avrebbero potuto segnare almeno un altro gol, calano nella ripresa consentendo il ritorno dei nerazzurri che trovano il pareggio con l'argentino e sfiorano addirittura il vantaggio in un paio di occasioni. Due, almeno, le decisioni discutibili dell'arbitro Banti, entrambe a svantaggio dei padroni di casa.

Moviola - Al 34' del primo tempo, sul punteggio di 1-0 a favore della Juventus, Jaun Jesus rifila una gomitata ai danni di Chiellini in area di rigore. La condotta violenta dell'interista è passibile di cartellino rosso, il fallo è da punire con il calcio di rigore, ma Banti non vede. Nella ripresa, al 71' e sul risultato di 1-1, Morata viene ammonito per simulazione dopo un fallo netto di Campagnaro al limite dell'area di rigore. Nel finale cartellino rosso giusto a Kovacic per un brutto fallo ai danni di Lichtsteiner. .

CLICCA QUI PER LA TELECRONACA DI CLAUDIO ZULIANI

CLICCA QUI PER LA TELECRONACA DI CHRISTIAN RECALCATI

Numeri e curiosità - Salgono a 163 i precedenti tra bianconeri e nerazzurri in Serie A: la Juventus ha vinto in 77 occasioni, perdendo invece 45 volte. La Juventus è la squadra contro cui l’Inter ha perso in più occasioni in Serie A e quella da cui ha subito più gol (236). Sia Inter che Juventus hanno trovato il gol nei loro ultimi cinque scontri diretti in campionato, per un totale di 15 reti in questo parziale. La Juventus segna in casa contro l’Inter da nove partite di campionato consecutive. La Juventus battè 9-1 l’Inter nel giugno 1961 – record di gol per i bianconeri in una partita di Serie A. Mauro Icardi ha segnato cinque reti in quattro partite di campionato contro la Juventus, a nessuna squadra ha fatto più gol nella massima serie.

La parole di Allegri a fine partita:

“Ottimi nel primo tempo, appena sufficienti nel secondo. Ma li abbiamo agevolati noi perdendo lucidità. Abbiamo rischiato di subire anche in superiorità numerica, anche a trenta secondi dalla fine. Questi sbandamenti non devono accadere. Arriva Sneijder? Il suo acquisto sarebbe importante, ma ora è un giocatore del Galatasaray“.

Le impressioni di Mancini:

“E’ stata una partita difficile, ma dobbiamo essere rammaricati per il secondo tempo, abbiamo avuto due o tre occasioni che dovevamo sfruttare. Noi siamo L’Inter, una grande squadra il gol lo fa. All’inizio abbiamo avuto un po’ di difficoltà perché la Juve ha fatto gol subito, non riuscivamo a trovare le distanze giuste, poi abbiamo fatto dieci minuti discreti e ci siamo alzati. Nel secondo tempo siamo andati molto meglio e avremmo dovuto sfruttare le occasioni. Le partite durano 90 minuti, sono rammaricato perchè con quelle occasioni devi far gol. Nel primo tempo non avevamo l’appoggio degli attaccanti, non andavamo in profondità quando recuperavamo palla e la Juve ci metteva costantemente in difficoltà. Con la sostituzione Kuzmanovic-Podolski abbiamo acquisito più controllo del gioco, Hernanes e Podolski andavano sui loro terzini e loro non si alzavano più. Sono sicuro che Podolski ci darà tanto".

Juventus-Inter 1-1 (Tevez, Icardi) | Foto


Juventus-Inter 1-1 (Tevez, Icardi) | Foto
Juventus-Inter 1-1 (Tevez, Icardi) | Foto
Juventus-Inter 1-1 (Tevez, Icardi) | Foto
Juventus-Inter 1-1 (Tevez, Icardi) | Foto
Juventus-Inter 1-1 (Tevez, Icardi) | Foto
Juventus-Inter 1-1 (Tevez, Icardi) | Foto
Juventus-Inter 1-1 (Tevez, Icardi) | Foto
Juventus-Inter 1-1 (Tevez, Icardi) | Foto
Juventus-Inter 1-1 (Tevez, Icardi) | Foto
Juventus-Inter 1-1 (Tevez, Icardi) | Foto

JUVENTUS-INTER 1-1 (1-0) | Tabellino


Juventus (3-4-1-2): Buffon 6.5, Lichtsteiner 6, Bonucci 6, Chiellini 6.5, Evra 6.5, Pirlo 6, Marchisio 6.5, Pogba 6.5, Vidal 7 (33' st Pereyra sv), Tevez 7, Llorente 6 (18' st Morata 5.5). (30 Storari 34 Rubinho 4 Caceres 5 Ogbonna 7 Pepe 11 Coman 12 Giovinco 20 Padoin 38 Mattiello 39 Marrone). All.: Allegri.
Inter (4-3-2-1): Handanovic 7.5, Campagnaro 6, Ranocchia 6.5, Juan Jesus 6, D'Ambrosio 7; Guarin 6.5, Medel 6, Kuzmanovic 6 (8' st Podolski 6.5), Kovacic 6, Hernanes 6.5 (40' st Osvaldo sv), Icardi 7 (45' st M'Vila sv). (30 Carrizo 6 Andreolli 15 Vidic 20 Obi 22 Dodò 28 Puscas 44 Khrin 54 Donkor 97 Bonazzoli). All. Mancini.
Arbitro: Banti 6.
Reti: 5' Tevez; st 19' Icardi.
Angoli: 11-2 per la Juventus.
Recupero: 0 e 3'.
Espulso: 42' st Kovacic per gioco scorretto (rosso diretto).
Ammoniti: Icardi, Ranocchia, D'Ambrosio, Juan Jesus e Medel per gioco scorretto, Morata per comportamento non regolamentare.
Spettatori: 40.015 (26.688 abbonati), incasso 1.870.015.

ic

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail