Lazio-Palermo 2-1 | Telecronaca di De Angelis e radiocronaca Rai, interviste e statistiche - Video

La vittoria dei biancocelesti commentata in diretta

Lazio-Palermo 2-1 | Le Foto


Lazio-Palermo 2-1 | Le Foto
Lazio-Palermo 2-1 | Le Foto
Lazio-Palermo 2-1 | Le Foto
Lazio-Palermo 2-1 | Le Foto
Lazio-Palermo 2-1 | Le Foto
Lazio-Palermo 2-1 | Le Foto
Lazio-Palermo 2-1 | Le Foto
Lazio-Palermo 2-1 | Le Foto
Lazio-Palermo 2-1 | Le Foto
Lazio-Palermo 2-1 | Le Foto

La Lazio conquista altri tre punti importanti e si porta al quarto posto solitario della classifica, momentaneamente a due punti di distanza dal Napoli. Contro il Palermo i biancocelesti vanno sotto e poi rimontano grazie ai due uomini chiave della partita, Stefano Mauri e Antonio Candreva. Il Palermo gioca un buon primo tempo, confermando tutto le cose positive messe in mostra contro il Napoli, ma cala alla distanza sotto le sfuriate dei padroni di casa nella ripresa. Sorrentino e la difesa salvano in due o tre occasioni la porta rosanero, poi Candreva segna un gran gol che vale i tre punti per la formazione di Stefano Pioli.

CLICCA QUI PER LA TELECRONACA DI GUIDO DE ANGELIS

Numeri e curiosità - Con questa partita la Lazio ha vinto 21 dei 48 incontri con il Palermo in Serie A, 16 i successi siciliani. Il Palermo ha vinto solo una delle ultime otto sfide di campionato con la Lazio (2N, 5P). Il Palermo è rimasto a secco di gol in cinque delle ultime otto sfide con i laziali in campionato. I biancocelesti hanno subito due gol nelle ultime sei gare casalinghe con il Palermo in Serie A. La Lazio ha perso tre delle ultime sei partite di campionato, trovando la vittoria nelle altre tre, contro Milan, Udinese e Palermo. Quella biancoceleste è l’unica squadra a non avere ancora pareggiato in casa in questo campionato (otto successi, quattro sconfitte). I siciliani non vincono in trasferta in campionato da sette partite: quattro pareggi e tre sconfitte, 16 reti subite in questo parziale.

La soddisfazione di Pioli a fine partita:

"È stata una partita difficile, contro una squadra in condizione che ci ha messo in difficoltà ed oggi era giusto gioire, tutte le nostre partite passano attraverso grandi sforzi ed oggi l’abbiamo dimostrato in campo. La concorrenza è feroce, c’è da continuare così. Noi siamo ambiziosi, pensiamo di poterci giocare ogni partita, abbiamo una mentalità che ci dà risultati vantaggiosi. Con questo spirito si può provare a vincere ogni gara e cercare di fare più punti difficili, poi sappiamo il valore dei nostri tanti avversari, noi ci crediamo e vogliamo tornare in Europa. Le vittorie possono accelerare il nostro percorso di crescita, il campionato sarà lungo e difficile”.

La delusione di Iachini:

“Abbiamo fatto una buona gara, provando a imporre il nostro gioco come facciamo sempre. Abbiamo avuto anche l’occasione di raddoppiare, ma l’abbiamo sbagliata. Poi dopo il pari altre occasioni per segnare, ma un po’ Marchetti e un po’ la nostra imprecisione non ci ha permesso di farlo. Alla fine il gran gol di Candreva ci ha condannati. Peccato, perché potevamo portare via da Roma punti importanti.”

Lazio-Palermo 2-1 (primo tempo 1-1) | Tabellino

Marcatori: 26' Dybala (P), 33' Mauri (L), 78' Candreva (L)

Lazio (4-3-3): Marchetti, Cavanda, De Vrij, Mauricio, Radu, Cataldi, Biglia (60' Ledesma), Parolo, Candreva (81' Onazi), Mauri, Klose (74' Keita). All. Pioli.

Palermo (3-5-2): Sorrentino, Terzi, Gonzalez, Andelkovic, Morganella (84' Rispoli), Quaison (75' Belotti), Barreto, Jajalo, Lazaar (69' Daprelà), Vazquez, Dybala. All. Iachini.

Arbitro: Di Bello, sez. Brindisi

Ammoniti: 23' Quaison (P), 35' Parolo (L), 59' Jajalo (P), 61' Radu (L), 63' Mauricio (L), 92' Barreto (P), 94' Rispoli (P)

Espulsi: 95' Barreto (P)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail