Razzismo negli Esordienti: Raiola era male informato...

Pubblichiamo un aggiornamento alla vicenda a firma del nostro Gianluca Valsecchi, che ha raccolto delle testimonianze dirette di quanto accaduto e fornisce una nuova ricostruzione dei fatti.

Quando si parla di calcio giovanile bisogna fare attenzione ad usare il termine razzismo. Quanto raccontato in questo post (poco più in basso) sarebbe accaduto Lo scorso weekend a Forte dei Marmi dove si è disputata la Universal Cup, un torneo riservato agli esordienti 2004. Un torneo famoso al quale ogni anno partecipano le migliori squadre d'Europa.

Alcuni magazine online (Sportmediaset, successivamente Corriere e Repubblica ed infine anche qui su Calcioblog) riprendendo un tweet di Mino Raiola, hanno calcato la mano parlando di fischi razzisti nei confronti dei giovani calciatori del Milan.

Notizia assolutamente falsa rilanciata poi, sempre tramite twitter, anche da altri giornalisti. Viene quindi da pensare che la notizia sia stata fatta uscire ad arte per mascherare la questione e sviare dalla verità.
Non c'è stato nessun coro e nessun fischio razzista. Chi era presente, e chi segue il settore giovanile, ci ha riferito che erano fischi di disappunto per la palese differenza dei valori in campo.

Il Milan 2004 ha infatti in organico, lecitamente, quattro ragazzi di colore che per altezza e fisicità sono quasi il doppio di un 2004 cosiddetto nella norma. È noto che nelle Big italiane militano ragazzi di colore proprio per le proprie caratteristiche fisiche. Trattandosi di minori non vogliamo pubblicare foto che comunque sono inequivocabili. E comunque l'Atalanta 2004, che ragazzi di colore in organico ne ha uno solo, nella media come altezza, è arrivata terza dietro Inter e Milan che ha vinto il torneo.

Il problema non è certo nei ragazzi bensì nella gestione di questi settori giovanili. Il Milan, cosi come altre squadre italiane, vuole vincere subito, anche coi ragazzi di 10 anni, e non sono disposte ad investire sui bambini. Basta domandarsi quindi ragazzi nell'organico della prima squadra, o anche della Primavera, sono cresciuti nel vivaio a partire dai Pulcini. Perché oggi (2015) un ragazzo nato nel 2004 gioca il terzo anno di Pulcini a 7 giocatori: le squadre professionistiche invece anticipano i tempi e li fanno giocare a 9 chiamandoli già esordienti.

La crisi italiana del calcio parte proprio dai settori giovanili. Non si investe sui giovanissimi (non inteso come categoria) e non si da loro il tempo di crescere. Tecnica, fantasia ed eleganza sono valori che nel calcio di oggi contano poco purtroppo...

Razzismo negli Esordienti: scambio di battute Raiola - Milan

Mino Raiola, noto agente di calciatori, denuncia episodi di razzismo durante la ‘Universal Cup’, un torneo dedicato ai bambini classe 2004 (categoria Esordienti) in corso di svolgimento a Forte dei Marmi. Protagonisti in negativo, alcune spettatori presenti presso il terreno di gioco, che durante la sfida vinta dal Milan contro il Paris Saint Germain per 4-0, avrebbero fischiato alcuni giocatori di colore che vestivano la maglia dei rossoneri. Un episodio altamente diseducativo, se venisse confermato, anche se non è ancora chiaro da parte di chi siano partiti i fischi: si tratta di persone al seguito del club francese o di fan rossoneri che preferirebbero veder giocare nelle proprie giovanili solo calciatori bianchi?

"Shock UniversalCup inc. Milan/PSG cl2004 genitori hanno fischiato ragazzi di colore. Sosteniamo i ragazzi - twitta Raiola - i razzisti sono ignoranti e deboli".

raiola-milan-razzismo

Oggetto dei fischi, sarebbero stati nello specifico tre giovani giocatori rossoneri: nella squadra Esordienti, allenata da Marino Frigerio, ci sono infatti un guineano, un etiope e un ivoriano. A poca distanza dal tweet di Mino Raiola, è arrivato un comunicato stampa ufficiale del Milan: sul proprio sito, il club rossonero non conferma l’episodio e tende a minimizzare, utilizzando un titolo già altamente emblematico per la nota, ossia "Esordienti 2004, Universal cup: razzismo? Pensiamo alla semifinale Milan-Benfica".

"Oggi alle 12.00 si disputa la Semifinale della Universal Cup - si legge nel comunicato - , prestigiosa manifestazione per Esordienti 2004 in corso di svolgimento a Forte dei Marmi. Dopo aver superato ieri il PSG, il Milan affronta oggi alle 12.00 il Benfica. Ci segnalano, durante Milan-PSG di ieri, presunti episodi di razzismo verso i bambini di colore presenti nel Milan da parte di alcune "persone" presenti sugli spalti. Non vogliamo amplificare o ingigantire nulla, ma speriamo vivamente che non sia vero o che si sia trattato di qualcosa di sporadico. Perché in caso contrario, sarebbe assolutamente intollerabile".

Dopo aver battuto il PSG, il Milan ha avuto la meglio anche sul Benfica per 5-3 dopo i calci di rigori. Ora i rossoneri sono attesi in finale dall’Inter.

  • shares
  • Mail