Juventus: Marotta e Paratici rinnovano fino al 2018

Mancano solo i crismi dell’ufficialità, ma l’intesa è già stata raggiunta: Giuseppe Marotta e Fabio Paratici rimarranno alla Juventus fino al 2018. La dirigenza vincente non si cambia e Andrea Agnelli ha avuto carta bianca da parte della proprietà per il prolungamento dell’amministratore delegato (che ha anche la carica di direttore generale a tempo indeterminato) e del direttore sportivo. Le intenzioni della società bianconera, sono quelle di proseguire il progetto tecnico e dirigenziale, dando continuità ai risultati già ottimi delle ultime tre stagioni.

Assieme a Marotta e Paratici, dunque, saranno prolungati di tre anni anche i contratti di altri elementi cardine dell’attuale establishment bianconero: Pessotto, Lombardo e Nedved saranno premiati anch’essi con un rinnovo di ulteriori tre anni. Dopo aver ottenuto tre scudetti consecutivi e due Supercoppe, la Juventus è in corsa per la conquista del quarto tricolore in altrettanti anni, della Coppa Italia (in finale si troverà di fronte la Lazio di Pioli) e dovrà giocarsi contro il Monaco i quarti di finale di Champions League.

Germany v Italy - UEFA EURO 2012 Semi Final

Un processo di crescita costante, quello della Vecchia Signora, certificato anche dall’aumento del fatturato: se la Juve è tornata ai vertici del calcio italiano ed europeo, il merito è anche del gruppo creato da Agnelli con Marotta e Paratici e dalle parte di Corso Galileo Ferraris sono sicuri che questo gruppo potrà ancora dare tante soddisfazioni al club. Pochi giorni fa, tra l'altro, è stato insignito di un altro ruolo dirigenziale l'ex centravanti David Trezeguet: sarà il presidente delle JLegends, le leggende bianconere che promuoveranno il brand bianconero e saranno protagonisti di iniziative sociali, sportive e culturali nel mondo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail