Pep Guardiola allenerà il Manchester City, ne è sicuro Paul Scholes

Nel futuro dello spagnolo c'è il City, ne è sicuro l'ex centrocampista del Manchester United.

FBL-EUR-C1-BAYERN-PRESS-CONFERENCE

Pep Guardiola sarà il prossimo allenatore del Manchester City. La notizia bomba arriva dall'Inghilterra e non viene riferita dalla solita stampa ben informata, ma da un addetto ai lavori. Lo ha scritto Paul Scholes in un suo editoria per l'Independent, l'ex centrocampista del Manchester United si dice sicuro della prossima destinazione dello spagnolo. Ma i tifosi del Bayern Monaco possono stare tranquilli, non ci sarà un addio a sorpresa come è successo nei giorni scorsi a Dortmund, Guardiola resterà alla guida dei bavaresi fino alla scadenza naturale del contratto e cioè fino alla fine della prossima stagione.

Scholes commenta le voci che vogliono proprio Jurgen Klopp sulla panchina del City al posto di Pellegrini, a tal proposito però si dice molto scettico. Questo in virtù delle voci che circolano a Manchester circa un accordo già raggiunto con il tecnico catalano. Per l'ex calciatore ovviamente Guardiola potrebbe fare benissimo in Premier League, anzi si augura che lui e Klopp, dopo i successi in Bundesliga, possano attraversare la Manica per aiutare il calcio inglese a risollevarsi dopo le ultime stagioni deludenti in ambito europeo. Quest'anno nessuna squadra inglese è riuscita ad approdare ai quarti di finale, né in Champions, né in Europa League.

In questo momento in Inghilterra non ci sono tecnici capaci di riportare in alto le squadre della Premier, è questo il pensiero pessimistico di Scholes. E all'orizzonte non si vedono allenatori in grado di farlo, l'unica sua speranza la ripone nell'ex compagno di squadra Ryan Giggs. Il gallese, dopo aver traghettato il Manchester United del dopo Moyes nella scorsa stagione, sta facendo esperienza alle spalle di Louis Van Gaal, il sogno è che un giorno possa prendere in mano le redini dei Red Devils. Nel frattempo non resta che sperare negli stranieri, e che stranieri se i nomi sono quelli di Guardiola e Klopp.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail