Il tifoso della Juve mantiene la promessa: "A piedi a Berlino per la finale"

È iniziato oggi il viaggio del tifoso che andrà a Berlino a piedi per vedere la finale di Champions League

tifoso-juve-berlino-scommessa

Prima della doppia sfida con il Real Madrid, la Juventus aveva lanciato una sfida ai propri tifosi. Attraverso l'hashtag #SeAndiamoInFinale aveva chiesto cosa erano disposti a fare pur di superare le semfinali e conquistare la finalissima di Berlino. L'iniziativa ha riscosso molto successo e su Twitter sono stati centinaia i messaggi con le proposte più bizzarre. Da quelli che hanno promesso look estremi, a chi ha invece scelto di indossare la maglia bianconera fino al 6 giungo, per arrivare ad un tifoso che ha deciso, mantenendo la promessa, di fare un tatuaggio dedicato a Simone Padoin.


Tra questi c'era anche Nicolò De Marchi che si era detto pronto ad andare da Torino a Berlino a piedi in caso di approdo in finale. La sfida è stata raccolta dalla Juventus che con un tweet ha convocato l'incredulo tifoso allo Juventus Stadium. La proposta era molto semplice: se fosse andato veramente in Germania ad attenderlo c'era un biglietto per assistere all'incontro. Inutile dire che Nicolò non ci ha pensato due volte e ha accettato. Il club bianconero gli è venuto incontro offrendogli di fare la traversata in bicicletta e con l'aiuto di un'auto nei tratti più difficili.

Il viaggio di Nicolò durerà 8 giorni, supererà le Alpi per poi attraversare Svizzera e Liechtenstein, prima di arrivare a Berlino. In tutto sono 1100 chilometri, il bonus consiste in 20 chilometri in auto per ogni anno di juventinità per un totale di 440 chilometri che potrà sfruttare nei tratti più impegnativi tra le montagne. L'arrivo è previsto per giovedì 4 giugno, due giorni prima della partita, quanto basta per riposarsi e prepararsi al meglio all'evento. Se volete seguire Nicolò nel suo viaggio potete farlo attraverso i suoi canali social, Twitter (@demarchi2210) e Instagram (@demarchi22).

Foto via Twitter | Credits @juventusfc

  • shares
  • Mail