Vidal, in Cile: "Accordo con il Real, serve il sì della Juventus"

Arturo Vidal vicino al Real Madrid, anzi, con gli spagnoli avrebbe già l’accordo, ma manca ancora il sì della Juve. Lo ha scritto ‘La Tercera’, quotidiano cileno che a poche ore dalla finale di Coppa America 2015, poi vinta proprio dalla nazionale di casa, ha lanciato la bomba di mercato. Ora, Vidal partirà per le vacanze e al ritorno, secondo i giornalisti cileni, vestirà la maglia del Real Madrid e non più quella della Juventus. Il dg bianconero Beppe Marotta nei giorni scorsi è stato chiaro: “trattativa totalmente inventata”.

Cosa c’è di vero allora? Il quotidiano cileno sostiene di avere le sue fonti, mentre l’agente di Vidal si trincera dietro un “non dico niente”, dal quale non si può evincere nulla. Che l’asse Torino-Madrid sia caldo lo confermano comunque le voci dei giorni scorsi: a Benitez piacciono molto Bonucci e Llorente, mentre alla Juventus interessa il fantasista Isco. Per il bomber navarro la Vecchia Signora è pronta a trattare, mentre per il centrale non se ne parla: a ore rinnoverà fino al 2019 e chiuderà probabilmente la carriera con la maglia della Juve.

Vidal, a questo punto, rappresenterebbe una possibile carta per arrivare a Isco: il cileno è valutato 30 milioni, lo spagnolo 40. Servirebbe un conguaglio da 10 milioni a favore del Real Madrid, ma deve esserci un presupposto fondamentale, come ribadito da Marotta: “Alla Juve i top non sono in vendita, a meno che non siano espressamente loro a chiedere di voler andare via”. La palla passa a Vidal: deve essere il centrocampista cileno a dire cosa vuole fare da grande. Se davvero volesse andare in Spagna, la Vecchia Signora lo accontenterebbe.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail