Gotze: "Juventus una grande, ma non commento"

È un Mario Gotze molto abbottonato, quello che si presenta davanti ai microfoni di Goal.com. Il fantasista tedesco, attualmente al Bayern Monaco, è l’obiettivo numero uno della Juventus, che ai bavaresi ha praticamente ceduto il centrocampista cileno Arturo Vidal. Secondo quanto riferisce oggi la ‘Gazzetta dello Sport’, il club campione di Germania avrebbe autorizzato la società bianconera a trattare con il calciatore, mentre la richiesta per il cartellino sarebbe di 40 milioni (praticamente i soldi incassati da Vidal) con la formula del prestito biennale con diritto di riscatto o cessione definitiva con diritto di riacquisto per il Bayern.

La trattativa si preannuncia lunga e difficile, ma a Torino sono convinti di avere le carte in regola per assicurarsi il campione del mondo: a Gotze, infatti, sarebbero stati offerti 6 milioni l’anno bonus compresi. Intervistato da Goal.com, il diretto interessato ha parlato in toni entusiastici dei campioni d’Italia, pur non sbilanciandosi più di tanto:

"Per ora non ho niente da dire. Posso solo dire che la Juventus è una grande squadra e negli ultimi anni ha vinto tanti titoli. Se arrivi in finale di Champions non è mai per caso".

Quanto al proprio futuro, Mario Gotze si vede effettivamente all’estero per un’esperienza “di vita”, ma non è in grado di dire quanto questa scelta sia prossima:

"Un'avventura all'estero sarebbe una cosa positiva, una nuova lingua, nuova cultura. Dovrebbe piacermi - conclude -. Ma sono appena all'inizio della carriera, vedremo cosa mi riserverà il futuro".

La Juve, intanto, si guarda attorno e in alternativa valuta un altro nazionale tedesco: si tratta di Julian Draxler dello Schalke 04, mentre sembrano più lontane le soluzioni Isco, Oscar e Ozil.

Mario Gotze parla di Juve

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail