Calciomercato Milan, doppio no: Ibrahimovic e Witsel

Calciomercato Milan: i rossoneri incassano due no nel giro di poche ore. Il sogno Zlatan Ibrahimovic si sarebbe già infranto: lo scrive oggi l’Equipe, secondo cui l’attaccante svedese si sarebbe ormai rassegnato a giocare ancora un’altra stagione sotto la Tour Eiffel. "Ibrahimovic è motivatissimo - si legge sul giornale transalpino - e ha detto ai compagni e al club di voler fare un'ultima grande stagione con la maglia del PSG". A Milano non sono ancora rassegnati, il piano per riportare in rossonero lo svedese c’è e sarà coltivato anche nelle prossime settimane, ma come ha sempre ribadito Mino Raiola, si tratta di un’affare quasi impossibile.

Niente da fare nemmeno per Axel Witsel, centrocampista belga dello Zenit San Pietroburgo: l’ex Porto non ha alcuna intenzione di trasferirsi al Milan, come conferma anche Francesco Lingenti, l’agente incaricato dal club russo per curare gli interessi del giocatore in Italia. Parlando a ‘Goal.com’, Lingenti rivela che Witsel aveva praticamente un accordo con la Juventus e si sarebbe trasferito in bianconero qualora fosse stato ceduto Paul Pogba. Visto che Marotta ha negato questa possibilità, per il nazionale belga si sono aperte nuove strade, che di sicuro non porteranno a Milano:

"No, i rossoneri non sono in corsa. Il giocatore vuole disputare la Champions League. L'interesse c'è stato ma non s'è sviluppato. La Juventus? Il suo possibile approdo a Torino - continua l’intermediario - si sarebbe potuto concretizzare con un'eventuale partenza di Paul Pogba. Con la cessione del francese, infatti, molto probabilmente staremmo a parlare di un nuovo giocatore bianconero. Attualmente, con il trasferimento di Arturo Vidal al Bayern Monaco, la vicenda s'è un po' complicata. E' un discorso collegato anche al trequartista. La Juventus potrebbe tornare alla carica se dovesse acquistare un “10” che non costi una cifra superiore ai 20 milioni. Con un esborso simile, giustappunto, i piemontesi potrebbero avere le risorse necessarie per poter prendere il belga. C'era un'intesa di massima con i bianconeri".

Alla fine, dunque, la soluzione più probabile per Witsel dovrebbe essere il Chelsea di José Mourinho: "Anche qui ci sono stati alcuni contatti. Vedremo...", conclude Lingenti.

Axel Witsel

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail