Mediaset annuncia: "Niente Champions su ZDF, sarà criptato"

Mediaset conferma che le partite della Lazio con il Bayer Leverkusen sono state le ultime visibili in chiaro dal pubblico italiano tramite l’emittente tedesca ZDF. Dopo le polemiche dei giorni scorsi, visto che il canale di Stato della Germania è visibile in chiaro in Italia tramite la piattaforma Sky o comunque con un decoder satellitare free to air, Mediaset Premium avrebbe ottenuto la trasmissione criptata durante le partite di Champions League. La conferma arriva da Yves Confalonieri, capo dei contenuti di Mediaset Premium.

Intervistato da ‘Repubblica’, il dirigente Mediaset, figlio del presidente Fedele, conferma che l’emittente di Silvio Berlusconi ha alzato la voce, sia con l’Uefa, sia con Sky, per tutelare l’esclusività dei diritti della Champions League per il prossimo triennio. Mediaset Premium è la sola emittente autorizzata a trasmettere in Italia le partite della ‘coppa dalle grandi orecchie’, sia che vi siano in campo squadre italiane, sia che si tratti di scontri tra squadre straniere.

"La Uefa deve decidersi - spiega Yves Confalonieri - una cosa di questo genere uccide i contratti, onerosissimi, apre un buco nero sul futuro. Ne abbiamo parlato, si sono pronunciati: l’esclusiva va tutelata, il segnale di Zdf sarà criptato, non succederà più. Chi oscurerà la partita, Zdf o Sky? Se non lo fa una deve farlo l’altra, non è decisivo. Ma deve andare così e l’esclusiva andrà tutelata".

Insomma, le possibilità che Juventus-Borussia Monchengladbach e la stessa partita a campi invertiti siano visibili in chiaro così come lo è stato per il doppio confronto tra Lazio e Bayer Leverkusen sono remote. A meno che la tv di Stato tedesca o Sky non decidano di andare allo scontro frontale. D’altronde, lo scontro tra le due pay TV imperanti in Italia è ormai accesissimo da tempo:

"Posso capire che Sky prenda male il fatto che stiamo spostando un paradigma storico che li vedeva padroni della situazione e comunque al centro di tutto. Ma si chiama concorrenza. E se posso dire - continua Confalonieri Jr - , più che vicende come quella della Zdf a noi ci danneggiate soprattutto voi dei media".

Nonostante se ne parli ormai da mesi, dunque, non c’è alcuna possibilità di accordo tra Mediaset e Sky, nemmeno per le prossime due stagioni? Su questa eventualità il dirigente di Mediaset Premium difende con i denti l’investimento e la politica della sua azienda:

"Ogni giorno per settimane è saltata fuori la storia dell’inciucio e alla fine ci sarà o un accordo o Sky comprerà Premium e così via. E molti sono rimasti fermi ad aspettare. E' ora di far capire a tutti che non ci sarà nessun accordo e che la Champions è nostra. Anche fra due anni? Nessuno ha la sfera magica per il futuro, ma non vedo cosa dovrebbe succedere. L’operazione è in piedi, lanciatissima e se posso dire è il nostro orgoglio aziendale, una cosa seria, serissima. Il futuro è la nuova centralità di Mediaset in questo settore".

Nonostante l’eliminazione della Lazio, infine, Confalonieri conferma che le partite della Juventus saranno esclusiva degli abbonati Premium fino agli ottavi di finale:

"La prima giornata daremo in chiaro Real Madrid e Chelsea. La Roma, alla partenza, andrà in pay. Alziamo un po’ il tiro anche perché vogliamo che la gente capisca il progetto. Poi si deciderà di volta in volta. Se giuro che la Juventus resta in pay? Resta in pay fino agli ottavi...".

Champions League 2015-2016

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: