Michu: ex Napoli vicino al ritiro a soli 29 anni

Miguel Perez Cuesta detto Michu potrebbe presto appendere gli scarpini al chiodo. Molti di voi probabilmente lo ricorderanno per la sua esperienza al Napoli lo scorso anno: sbarcato nel ritiro di Dimaro con grandi proclami (“Voglio subito fare un gol alla Juventus”), lo spagnolo ha totalizzato con la maglia partenopea solo sei apparizioni e nessuna rete. Uno score tutt’altro che invidiabile, con la conseguenza automatica del rientro allo Swansea a fine campionato scorso, senza riscatto da parte di De Laurentiis. La stagione di Michu, in buona sostanza, si è conclusa a novembre del 2014 problemi fisici che pare si stiano protraendo anche in queste settimane.

Infortunatosi alla caviglia un mese prima di Natale, Michu ha ancora un anno di contratto con il club gallese, che ha tentato invano di piazzarlo nel corso della sessione estiva di calciomercato. Secondo quanto riferisce oggi il ‘Daily Mirror’, i rapporti tra l’attaccante spagnolo e lo Swansea sono ai minimi storici: l’ex Napoli, infatti, pretende il pagamento regolare dello stipendio, visto che il suo contratto scadrà esattamente tra nove mesi, anche se rimane l’incertezza sulle sue condizioni fisiche.

I tabloid ricordano che già nel campionato 2013-2014 Michu ebbe dei problemi alla caviglia che ne inficiarono le prestazioni. Problemi che si sono acutizzati dopo pochi mesi in Italia e che pare siano talmente seri da portarlo molto presto alla cessazione della carriera di calciatore. Un vero peccato per colui il quale era stato accostato ad alcuni grandi della storia al termine della stagione 2012-2013, quando al termine della sua prima stagione in Premier League portò a casa 18 reti in 35 partite.

Michu

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail