Addio a Pavel Srnicek: in Italia giocò con Brescia e Cosenza

Pavel Srnicek non ce l’ha fatta: il 47enne ex estremo difensore lottava con la morte da circa una settimana. Era stato colpito da un arresto cardiaco durante una corsetta. La notizia giunge dalla Repubblica Ceca, dove una volta terminata la carriera di calciatore, Srnicek si era ritirato per iniziare quella di preparatore dei portieri dello Sparta Praga.

Lunedì 21 dicembre, mentre stava facendo jogging a Ostrava, Srnicek è stato colpito da un arresto cardiaco: il suo cuore si è fermato per circa una ventina di minuti. Le sue condizioni sono state sin da subito gravissime e dal momento in cui è stato trasportato in ospedale non ha mai ripreso conoscenza. A confermare il decesso, avvenuto poche ore fa, il suo manager, Steve Wraith.

Quella di Pavel Srnicek è stata una carriera di tutto rispetto: ha giocato tanto in Inghilterra, dal 1991 al 1998 con la maglia del Newcastle (club con cui ha poi chiuso la carriera nel 2007), ma ha vestito anche le maglie di Sheffiel Wednsday, West Ham e Portsmouth. In Italia, invece, Srnicek sbarca nel 2000 dividendosi tra Brescia e Cosenza.

Pavel Srnicek

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO