Calcio a 5, Europei 2015 | Spagna e Russia in finale, sconfitte Serbia e Kazakhstan

spagna-euro-futsal-2016.jpg

Calcio a 5, Europei 2016. Spagna e Russia in finale. Gli iberici superano 5-3 il Kazakhstan. La Russia spezza i sogni della Serbia che si arrende 3-2 ai supplementari, tra lo sconforto degli 11mila spettatori della Kombank Arena di Belgrado.

Russia-Serbia 3-2

Vantaggio russo nel primo tempo con gol di Lima . Nella ripresa, i serbi aumentano il ritmo e pareggiano con Kocic con un gran tiro sotto l'incrocio. Nel frastuono assordante dell'Arena belgradese, gli "ospiti" tornano avanti con Abramov a sette minuti dal termine. Sembra finita per la Serbia ma, all'improvviso, la sfida torna in bilico con la doppia ammonizione di Lima. Con la Russia in inferiorità, ecco il gol del pareggio di Simic che trascina il match ai supplementari. Il pubblico balcanico continua a spingere i suoi ma le speranze dei padroni di casa si spengono con la rete di Romulo che regala alla Russia la seconda finale di fila all'Europeo dopo quella persa due anni ad Anversa con l'Italia.

Spagna - Kazakhstan 5-3

Inizio favorevole al Kazakhstan con il gol in avvio di Dovgan che gela la Spagna. La reazione iberica, tuttavia, non tarda ad arrivare. Il forcing delle Furie Rosse produce tre gol in rapida successione con Bebe, Miguelin e Raul Campos per il 3-1 con cui si conclude la prima frazione.

La Spagna incrementa il gap con il 4-1 di Alex con cui si apre la seconda frazione. Finita ?. Macchè. Con orgoglio, il Kazakhstan approfitta del calo spagnolo e accorcia le distanze con una doppietta di Zhamankulov. La fiammata kazaka si esaurisce prima della rimonta. La spegne Raul Campos con il 5-3 che regala alla Spagna la finale di sabato con la Russia.

Calcio a 5, Europei 2015 | Le semifinali

Calcio a 5, Europei 2016. Oggi le due semifinali. Alle 18.30, Serbia-Russia. A seguire, alle 21, Spagna opposto al Kazakhstan. Per entrambe le partite, diretta su Eurosport.

Kombank Arena di Belgrado gremita con 11mila spettatori per spingere i padroni di casa a un'altra impresa. Vincitori del Girone A con due vittorie contro Ucraina e Portogallo, i serbi, nei quarti, l'hanno spuntata a 3 secondi dal termine con l'Ucraina, sconfitta 1-2. Per la Russia, un pari, con la Croazia, e due successi con Kazakhstan e Azerbaijan, quest'ultimo eliminato in un quarto di finale decisamente favorevole.

La Russia, da vicecampione in carica, è la favorita per la finale ma non è certo una qualificazione scontata. La Serbia ha ampiamente dimostrato le proprie potenzialità con Kocic e Peric possibili mine vaganti per la retroguardia di una Russia che si affida ai "brasiliani", Romulo e Robinho.

europei-calcio-a5-semifinali-11-febbraio-2016.jpg

A seguire la Spagna affronta la sorpresa Kazakhstan. Alla prima partecipazione all'Europeo, la compagine euro-asiatica ha raggiunto i quarti grazie alla meritata vittoria (5-2) con l'Italia, campione uscente, ai quarti. E' una squadra solida quella kazaka, formata in gran parte da calciatori dell'Almaty, vincitore di due recenti edizioni della Champions League per club.

Stasera mancherà l'estroso portiere Higuita, squalificato. Un'assenza pesante per i kazaki, privati non solo di un ottimo portiere ma anche di un valido giocatore di movimento. Pronostico dalla parte della Spagna. Il 6-2 rifilato al Portogallo lunedì scorso ha ribadito le ambizioni di vittoria delle Furie Rosse che, indubbiamente, non possono fallire l'occasione di centrare una finale europea che manca dall'edizione 2012, l'ultima di quattro trionfi continentali di fila degli iberici dal 2005.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO