Allegri panchina d’oro 2014-2015: "Merito di squadra e staff" (Video)

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, è ‘Panchina d’oro 2014-2015': il tecnico toscano ha ricevuto oggi il premio vinto grazie a 27 preferenze su 51 voti totali. Alle spalle di Allegri si sono piazzati rispettivamente Stefano Pioli (7 voti) e Maurizio Sarri (4). La panchina d’argento per il migliore allenatore della Serie B scorsa va a Stellone (Frosinone), che chiude davanti a Castori (Carpi) e Rastelli (Avellino, oggi al Cagliari).

Grande soddisfazione per Massimiliano Allegri, che alla prima stagione in bianconero ha sfiorato il triplete: i meriti vanno divisi con lo staff, la squadra e la società, dice sostanzialmente il tecnico toscano parlando ai microfoni di ‘Premium Sport’:

"Faccio parte di un gruppo di lavoro e queste sono vittorie della squadra e di tutto lo staff - dice -. Quando si raggiungono certi obiettivi è perché le componenti remano dalla stessa parte".

La “seconda” Juventus di Allegri è prima in classifica, in finale di Coppa Italia e negli ottavi di finale di Champions League si sta giocando la qualificazione contro il Bayern Monaco:

"Un eventuale scudetto sarebbe una cosa storica e dobbiamo avere ben chiaro il nostro punto d'arrivo finale. Ma attenti al Sassuolo, gioca molto bene e ha già battuto le prime della classe. Bayern? Sarà una bellissima partita, ma loro sono favoriti. Faremo il possibile per passare il turno - conclude - , ma non sarà facile".

Per quel che riguarda gli altri riconoscimenti, il migliore allenatore della Lega Pro nella scorsa stagione è risultato Vincenzo Vivarini del Teramo, mentre la Panchina speciale è andata a Gianni De Biasi, che ha portato l’Albania agli Europei di Francia.

Allegri panchina d'oro

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 13 voti.  

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO